Senza categoria

La Giustizia in Italia è come un’auto con le gomme forate

Riceviamo e pubblichiamo

Dalla lettura dei giornali di oggi, e dopo avere visto ieri sera la trasmissione televisiva Presa Diretta, emerge il dato emergenziale che la Giustizia in Italia non c’è. La questione della prescrizione è un bluff che serve solo alla politica per scaricare sui cittadini la loro incompetenza. Per non dire di peggio. Se i tribunali crollano, le aule sono troppo fredde o troppo calde e non si celebrano i processi, la soluzione sarebbe la lunga prescrizione? Il castigamatti Davigo ancora una volta, invece di guardare al suo  orticello, spara numeri statistici che a noi comuni mortali dicono poco o niente. Della sua partecipazione in video ricorderemo solo il suo ghigno satanico. Le morti per i tumori a Casal Monferrato sono attribuibili senz’altro all’amianto prodotto dalla Eternit, che aveva uno stabilimento anche qui a Bari. Ma i silenzi che hanno coperto questi assassinii, potrebbero essere attribuibili anche ad una certa magistratura  sempre più spesso malata e e qualche volta corrotta. I miliardari della Eternit forse, avrebbero ben potuto trovare anche a Casal Monferrato un giudice compiacente tale e quale a quel Savasta arrestato ieri a Lecce, che ha nascosto l’inchiesta sul solito D’Agostino che è coinvolto da Nord a Sud in tutte le più delicate inchieste che vedono tirato in ballo il babbo di Renzi. Stranamente il signor D’Agostino non ha subito alcuna misura cautelare personale se non un buffetto rappresentato da un anno di interdizione dalle attività imprenditoriali. Nessuna limitazione alla sua libertà. Figuriamoci! Nei recenti casi di cui ci siamo occupati, abbiamo visto come funziona la magistratura che quando vuole ammazzarti, ci mette un secondo. Troppi gli errori giudiziari, troppe le ingiuste carcerazioni,pochi i processi. 110.000 pratiche in arretrato a Bari e a Lecce succede anche di peggio. Povera Puglia, sempre più lontana dalla vita civile delle persone. Se la soluzione alla Giustizia è solo quella di allungare la prescrizione ditelo subito, che emigriamo. E qualcuno pensa  sia il caso di avere ancora come presidente della Regione un magistrato?

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy