Incontro: Decentramento amministrativo nella visione metropolitana

Posted on by Lucio Marengo

Venerdì 18 gennaio alle 17.30 presso il Villaggio del Fanciullo il comitato Municipi per Bari promuove un incontro pubblico sul tema:

 

“Decentramento amministrativo nella visione metropolitana”.

L’incontro cade in un momento particolare della vita politica di Bari per il rinnovo nella prossima primavera dei consigli del comune e dei 5 Municipi e rispettive elezioni dirette del Sindaco e dei Presidenti, e si rivolge al confronto aperto a quanti hanno a cuore il tema della partecipazione e della gestione democratica delle Istituzioni.Diversi gli interventi di protagonisti attivamente impegnati per l’attuazione vera del decentramento amministrativo da sempre osteggiato dal comune centrale, e ad oggi la questione rimane irrisolta.Introduce Eugenio Lombardi, Presidente del Laboratorio Urbano Ba-nord, che si soffermerà sulla visione policentrica della politica cittadina nella visione metropolitana, a seguire Leonardo Scorza forte della sua esperienza di più volte eletto nei consigli e per 2 consiliature Presidente, poi Nicola De Tomaamministratore impegnato come eletto nella circoscrizione San Paolo e attento protagonista nelle vicende legate ai Beni Culturali. Potremo usufruire anche dell’apporto tecnico-amministrativo di Giuseppe Anaclerio, già Direttore di circoscrizione e v.segretario comunale.

Vito Quarato presenterà il libro su “POTERE E PARTECIPAZIONE” alla presenza dei suoi autori Saverio Di Liso e Domenico Lomazzo, due autorevoli rappresentanti di circoscrizione che nella precedente consiliatura elevarono il loro senso civico e di coerenza istituzionale con le dimissioni di Presidente e consigliere di Palese-S. Spirito in segno di protesta nei confronti del governo cittadino per la mancata attuazione del Decentramento amministrativo. Una lettura del libro tutta di un fiato molto ricco di documenti, riferimenti storici e legislativi. Senz’altro una guida per chi volesse cimentarsi nell’approfondimento del tema. Seguirà il dibattito.

Antonio Gadaleta modera e conduce l’incontro (3471363170)

About the Author