Le stufette delle Ferrovie Sud Est

Posted on by Lucio Marengo

 Riceviamo e pubblichiamo

Siamo alle comiche. E ci sarebbe da ridere se la cosa non fosse maledettamente seria e della quale ci siamo più volte occupati. Ricorderete gli articoli di stampa riguardante la fornitura di tre treni venduti dalla Filben srl e mai utilizzati da Ferrovie del Sud Est. Abbiamo spesso rappresentato la ragione del non utilizzo derivante dai binari fatiscenti e risalenti all’anno 1897. La Procura aveva accertato invece che la ragione del non utilizzo andasse ricercata nella mancata installazione degli impianti di climatizzazione. È stato detto, da non addetti ai lavori, che le caratteristiche di quelle vetture, fossero molto più adatte ai freddi climi svizzeri che alla calura pugliese, visto che non hanno ne finestrini apribili ne aria condizionata. «Veri e propri forni dal costo di 5,6 milioni e che, dato il clima nel tacco d’Italia, diventano quasi inutilizzabili lungo le tratte FSE». Ma esaminando i dati climatici statistici del paese svizzero ove i treni hanno svolto egregiamente e per anni il loro lavoro (Svizzera e non Burkina Fasu) vale a dire Weinfelden, ci accorgiamo che la temperatura in luglio/agosto sia compresa tra i 14° di minima e i 25° di massima. A Bari nello stesso periodo tra i 20° e i 30°. Una differenza di soli 5 gradi centigradi e quando i treni sono dotati di un impianto di ventilazione dell’aria perfettamente idoneo a soddisfare le esigenze della utenza nonostante i vetri sigillati come peraltro lo sono tutti i treni di moderna concezione. Invece, nulla si dice a proposito dei treni delle ferrovie dello Stato attualmente in circolazione sul tracciato di FSE che sono fermi a causa del freddo insopportabile all’interno delle cabine. Gli autisti avevano minacciato lo sciopero ma poi dicono sia prevalso il buon senso e i treni sono stati fatti circolare in quelle condizioni. Buon senso o minacce? Non si sa. Comunque sia tanto per dare un contentino, i grandi ingegneri delle FSE cosa hanno escogitato? Hanno acquistato online su Amazon delle stufette che sono state installate solo nelle cabine dei conducenti. Davvero il doppiopesismo a cui abbiamo assistito in questi lunghi mesi la dice lunga sulla natura e sulla qualità degli addebiti nei confronti della vecchia gestione.

About the Author