8 Marzo Giornata internazionale della donna a Castellana Grotte

Posted on by Lucio Marengo

In occasione della “Giornata internazionale della donna” e con il patrocinio del Comune di Castellana-Grotte, a partire dalle ore 19:00 di venerdì 8 marzo 2019, l’associazione di promozione sociale ViviCastellanaGrotte darà luogo alla V edizione di “Donne – parole e musica in festa”.Presso la Sala delle Cerimonie del Palazzo Comunale, una ventina di donne – per età, professione e formazione differenti, ma ognuna egualmente rappresentativa del femminile nella nostra società – darà voce ad altrettante autrici. Molti i temi: la vita, la giovinezza, la natura, l’amore, la maternità, la violenza, l’abbandono, la diversabilità, l’intolleranza, l’emigrazione.Alla presenza del sindaco Francesco De Ruvo, dell’assessore comunale alla cultura Vanni Sansonetti, dell’assessore comunale ai servizi sociali Maurizio Pace e di Daniela Lovece, presidente del sodalizio organizzatore, le protagoniste dell’edizione annuale si alterneranno in un crescendo di sincere emozioni.Ad introdurre i brani e le lettrici, il corrispondente sportivo di ViviCastellanaGrotte Pino Dalena, sensibile gentiluomo d’altri tempi. Intermezzi musicali della pianista dodicenne Sofia Elefante.
A fine manifestazione, poi, piccolo rinfresco “autogestito”.

Perché l’8 marzo a Palazzo?

Nel nostro Paese, come al di là del mare, la donna vede vacillare le proprie conquiste. Un “soffitto di vetro” ne limita la carriera politica, professionale e accademica. La maternità può corrispondere alla perdita del lavoro e la rappresentanza politica femminile ha bisogno di essere garantita da una quota rosa. Ancora oggi, c’è chi pensa che una donna debba guadagnare meno di un uomo, che – a prescindere dal suo ruolo – debba sempre essere giudicata per la sua avvenenza. Per non parlare della violenza di genere, cui ViviCastellanaGrotte ha dedicato momenti di riflessione a cadenza annuale a partire dal 2013. Una serata a Palazzo non cambierà lo stato delle cose, ma un atto d’omaggio alle donne che vivono e operano nella nostra comunità è un atto dovuto.
Le protagoniste e i brani

Ogni anno, arduo il compito della selezione: molte le donne castellanesi che fanno onore al loro sesso e alla loro città. L’obiettivo è sempre quello di fornire un campione realmente rappresentativo della nostra società, fatto di medici e avvocate, ma anche di braccianti agricole, disoccupate e mamme, psicologhe ed estetiste, operaie e atlete. Quanto ai brani, si persevererà nello sforzo di mettere in luce voci meno note, vicine e lontane, nel tempo e nello spazio.

About the Author