Agricoltura di precisione, presto una legge regionale ad hoc

Posted on by Antonio Curci


“Con l’audizione del Professor Giacomo Scarascia Mugnozza, del dipartimento di Scienze Agro-ambientali dell’Università di Bari, si è concluso oggi il ciclo di audizioni in IV commissione della Proposta di legge sulla ‘Agricoltura di Precisione’ a firma Franzoso, Pentassuglia, Amati.
La legge prevede l’utilizzo di nuove tecnologie per contenere i costi di produzione in agricoltura e migliorare la qualità dei prodotti”.
Lo dichiara Francesca Franzoso, consigliere regionale di Forza Italia e promotore dell’iniziativa di legge.
L’iter del testo di legge proseguirà lunedì prossimo, con l’esame dell’articolato nella stessa commissione, per passare successivamente al vaglio della I commissione Bilancio, che dovrà esprimere il parere finanziario.
“La Pdl – prosegue Franzoso – ha ricevuto il parere favorevole di tutte le associazioni finora audite e il pieno sostegno del dipartimento Scienze Agro ambientali e Territoriali dell’Ateneo barese che anzi, ha incoraggiato il lavoro della commissione, riconoscendo il valore dell’Agricoltura di precisione come necessario percorso di evoluzione del settore primario dell’economia pugliese”.
“Un modello, quello dell’agricoltura di precisione – ha rimarcato Scarascia – Mugnozza – che ha un ruolo chiave nella sostenibilità ambientale delle risorse, come i consumi di acqua, suolo, elettricità, fitofarmaci. Un modello che, grazie al progetto pilota contenuto nella proposta di legge, finanziato con 500 mila euro, diventerebbe subito operativo, attraverso la creazione di un campo agricolo sperimentale”.

About the Author