Al Nicholaus Hotel, Charles Lloyd & The Marvels con Bill Frisell

Posted on by Antonio Curci

Le leggende del jazz in concerto nell’unica tappa del sud Italia, domani, martedì 3 luglio alle 21,00 

Anteprima d’eccezione della nuova stagione 2018/2019 dell’Associazione ”Nel Gioco del Jazz”.

In questa lunga estate di concerti spiccano indiscusse due stelle del jazz, Charles Lloyd & The Marvels con Bill Frisell che, nell’unica tappa del sud Italia del loro tour, si esibiranno domani, martedì 3 luglio, alle 21,00, al The Nicolaus Hotel di Bari.

I due grandi artisti della scena internazionale del jazz presenteranno in prima nazionale il loro ultimo album “Vanished Gardens”, in uscita il 29 giugno. Un concerto di grande prestigio per l’associazione che quest’anno festeggia il 10° anniversario della sua fondazione.

Sul palcoscenico insieme a Lloyd e Frisell anche Greg Leisz, alla chitarra, Reuben Rogers, al contrabbasso e Eric Harland, alla batteria  per un concerto imperdibile.

A 80 anni suonati il grande sassofonista afroamericano Charles Lloyd torna a Bari (l’anno scorso si esibì al teatro Petruzzelli sempre per l’Associazione ”Nel Gioco del Jazz”) e continua ad esibirsi in giro per il mondo in una sorta di ritrovata seconda giovinezza musicale.

Nato a Memphis, in Tennessee nel 1938, ha cominciato a suonare all’età di 9 anni e a soli 12 anni lavorava per la banda blues di BB King. Compagno di band di Cannonball Adderley nei primi anni Sessanta, Charles Lloyd ha guidato una formazione storica (composta tra gli altri da Keith Jarrett) con la quale ha registrato uno dei primi album jazz che ha venduto oltre un milione di copie (“Forest Flower”, 1967). Vanta in seguito collaborazioni con i Doors e i Beach Boys. Dopo una breve collaborazione con il pianista Michel Petrucciani nel 1981 si ritira dalle scene. Riprende ad esibirsi occasionalmente e inizia a registrare per l’ECM, inaugurando una lunga serie di dischi in cui figurano musicisti come Billy Higgins e John Abercrombie.

Bill Frisell tra rock e country, jazz e blues è uno dei chitarristi più vitali e produttivi d’America e tra i più ricercati nella musica contemporanea. Nato a Baltimora, la sua carriera come chitarrista e compositore ha attraversato più di 35 anni e numerose celebri registrazioni. Ha realizzato colonne sonore, arrangiamenti e vanta collaborazioni prestigiose con leggende del jazz quali Dave Holland, Elvin Jones, Ron Carter e Paul Motian ma anche con artisti pop-rock come Elvis Costello, Suzanne Vega, Davd Sylvian, Marianne Faithfull. Per il suo disco Unspeakable nel 2005 inoltre ha vinto il Grammy Award come Best Contemporary jazz Album.

About the Author