“Assicuriamoci il Progresso” con i ragazzi del Panetti

Posted on by Antonio Curci

bannerInizia domani, venerdì 6 ottobre 2014, presso l’Istituto Tecnologico “M. Panetti” di Bari, un progetto dal titolo “Assicuriamoci il Progresso”, in collaborazione con il Ministero di Grazia e Giustizia e il Ministero dell’Interno.

In una prima fase, esperti del Ministero di Grazia e Giustizia, dell’Università “La Sapienza” di Roma, della Polizia Postale, pedagogisti, criminologi, educatori, investigatori e avvocati formeranno gli studenti delle classi di Informatica dell’Istituto Panetti su tematiche relative alla sicurezza informatica e più in generale alla sicurezza della persona.

La formazione sarà svolta durante le ore curriculari. Questo significa fare scuola in modo alternativo: una realtà educativa che si apre al contributo di altre agenzie formative e di educatori che lavorano nel campo della sicurezza. Una formazione, dunque, corale che consenta agli studenti di approfondire i temi proposti in modo ampio.

Queste le date, i temi degli incontri e i relatori:

  • 3/10/2014 – Sicurezza informatica – Gli strumenti e i metodi della Digital Forensics – I pericoli del Web – Furto d’identità – Tracciamento Personale – Identificazione personale mediante tecniche biometriche (Giuseppe Mastronardi, Nanni Bassetti, Giuseppe Farinola, Sergio Bruno)
  • 6/10/2014 – Specificità della Polizia Penitenziaria – Servizio Cinofili – Servizio TLC – Cybercrime – Intrusione nei sistemi informatici – bullismo – La diffusione e l’abuso della droga tra i giovani – Casi pratici di attività cinofili – la moda dell’ultimo sballo – il reinserimento sociale (Michele Nigretti, Giuseppe Evangelista, Vito Sacco, Domenico Mastrulli, Vitantonio Colucci)
  • 18/10/2014 – Pedopornografia informatica – l’ossessione patologica del criminale informatico – le statistiche delle devianze e dipendenze in Italia (Vincenzo Mastronardi, Roberto Thomas, Alessandro Gamba, Danila Pescina, Antonella Pomila)
  • 22/10/2014 – Droghe che facilitano l’assalto sessuale – Aspetti criminali della violenza – La cultura dell’antiviolenza – Antistolking – Violenza psicologica nel Gaslighting (Sabrina Magris, Antonietta Saracino, Stefania Mandaliti, Susanna Loriga)
  • 08/11/2014 – Giovani vittime, giovani carnefici – Abitudini sessuali – Prostituzione minorile – Sesso virtuale – Stalking e Facebook – L’influenza dei Social Media – Educare al rispetto di genere in adolescenza – Prevenire il femminicidio – Il ruolo della Sicurezza Privata (Paola Giannetakis, Ruben De Luca, Alvaro Fiorucci, Gaetano Bernieri, Ezio Denti)
  • 15/11/2014 – Gli obiettivi della tutela penale – Aspetti giuridici dei crimini informatici – Reati in rete – Normativa relativa ai reati a mezzo Iinternet (Carmelo Piccolo, Edgardo Gallo, Gianmichele Pavone, Luca Bruno)
  • 18/11/2014 – Specificità della Polizia di Stato: Polizia Postale e delle Comunicazioni Ministero dell’Iinterno – Attività di prevenzione e repressione del crimine informatico della Polizia Postale (Maria Letizia Laselva, Marco Strano, Andrea Carnimeo, Vito Ventrella)

Alla fine del percorso di formazione gli stessi studenti avranno il compito di recarsi presso le Scuole Secondarie di Primo Grado, che hanno dato la loro disponibilità, per formare i loro colleghi più piccoli. Il coinvolgimento diretto e responsabile degli studenti del Panetti nella diffusione dei temi legati alla Sicurezza rende la comunicazione particolarmente efficace dal punto di vista degli apprendimenti. La testimonianza diretta e i consigli pratici dei più grandi, infatti, facilitano l’accettazione e l’acquisizione dei temi proposti da parte dei più piccoli.

L’obiettivo è di creare una rete di interessi, esperienze, condivisioni che favorisca da un lato la divulgazione di contenuti legati alla sicurezza, dall’altro la crescita responsabile dei giovani.

In una terza fase del progetto, da febbraio a maggio 2015, gli studenti delle Scuole Secondarie di Primo Grado potranno partecipare a un concorso cittadino in cui presenteranno propri elaborati sulle tematiche approfondite durante gli incontri di formazione. Il materiale prodotto e la documentazione fornita dagli esperti saranno pubblicati su un sito web progettato dagli studenti del Panetti. Il sito sarà la base su cui negli anni successivi si potrà continuare a formare altri studenti sulle stesse tematiche.

Il Progetto si concluderà nel mese di maggio con una festa in cui saranno premiati i migliori lavori prodotti.

 

About the Author