Attenzione ai sottopassi della città di Bari,sono pericolosi e inesistente è la vigilanza

Posted on by Lucio Marengo

Sono pericolosi i tanti sottopassi della città specie nelle ore serali? Certamente sì specie quando scatta il coprifuoco, cioè dopo la chiusura dei negozi e lo spegnimento delle insegna dei negozi. Ci siamo dati appuntamento con un po di amici e volendo provare per credere, abbiamo iniziato dal lungo sottopasso ubicato in via cardinale Ballestrero in zona parco petroso Perotti e ci siamo avventurati in quel lungo  corridoio che porta a parco Sud al rione Japigia mentre prendevamo atto della situazione ci siamo ritrovati a doverci scansare da una motoretta che giungeva a velocità sostenuta. Qualcuno direbbe  come fa una motoretta a scendere le scale? Sempre quel qualcuno ignora evidentemente cge a quasi tutti i sottopassi ci sono  le discese  per i disabili. Da via Ballestrero ci siamo spostati in zona Istituto Marconi dove esiste altro sottopasso dove i monitor e le telecamere presenti sono stati messi fuori uso. La stessa cosa in via Dieta di Bari, e poi croce e delizia tutti i sottopassi, forse un pò meno pericilosi degli altri, cioè quelli della stazione centrale che pa piazza Moro portano a via Capruzzi e viceversa. Estremamente pericolosa è invece la passerella pedonale del sottovia di via Brigata Regin, dove si è conclusa la nostra passeggiata e per la quale invitiamo Decaro a farci compagnia, ovviamente ci siamo astenuti dal commentare le condizioni igieniche.

 
	    
About the Author