Bari Città Smart con la tecnologia 5G: più servizi, più sviluppo, più lavoro

Posted on by Antonio Curci

Il sindaco Antonio Decaro: “Bari apre le sue porte al futuro”

Tecnologia e servizi innovativi animeranno Bari nell’immediato futuro, proiettandola a livello nazionale fra le città più smart. Questo significa una migliore qualità della vita per tutti grazie ai miracoli dell’informatica e delle telecomunicazioni.

La notizia del giorno, annunciata direttamente dal sindaco Decaro sulla sua pagina Facebook, è che “a Bari è arrivata la connessione 5G, che ci permetterà non solo di avere una rete internet più veloce per i collegamenti dagli smartphone, ma soprattutto di avviare una vera e propria rivoluzione tecnologica in interi settori produttivi legati, ad esempio, all’agenda digitale, alla sanità, ai trasporti o alla sicurezza”.

Vivere in una società iperconnessa significa poter utilizzare facilmente le Nuove Tecnologie per ottenere servizi che diversamente costringerebbero il cittadino a lunghe code o addirittura a lunghe attese. La spinta verso il 5G, inoltre, può determinare maggiore sviluppo per le imprese e, ovviamente, tantissimi posti di lavoro in più.

Il Governo ha scelto 5 città italiane per sperimentare questa nuova tecnologia e tra queste ci sono due città del sud, Bari e Matera.
“Ancora una volta dimostriamo di essere una città affidabile”, dice il sindaco Antonio Decaro che aggiunge: “
In questo progetto ci sono tre aziende leader mondiali, attori locali, l’Università e il Politecnico di Bari, insieme sperimenteremo 70 progetti in 10 diversi ambiti”.

Da non sottovalutare anche la presenza sul territorio cittadino di Istituti scolastici a forte caratterizzazione tecnologica come gli Istituti “Panetti-Pitagora” e “Marconi -Hack”, nei quali i ragazzi, già dal primo superiore, vivono esperienze significative nell’ambito dell’informatica, dell’elettronica, delle telecomunicazioni, della robotica, dell’Internet delle Cose e più in generale di tutte quelle soluzioni tecnologiche definite smart che influenzeranno notevolmente lo stile di vita dei baresi nei prossimi anni.

“Questa è una grande occasione per Bari – dice il sindaco – sempre più proiettata verso il futuro e verso una vita cosiddetta smart”. 

Antonio Decaro conclude il suo messaggio social in modo simpatico: “Ah già, possiamo stare tranquilli, non sono previsti lavori sulle strade. Già vi vedevo pronti con la “gastema”. :)”.

Non c’è da gastermare, c’è piuttosto il desiderio di creare una rete fra le migliori intelligenze di cui la città può disporre, affinché Bari diventi veramente smart, capace di assicurare ai suoi cittadini una vita comoda, semplice e migliore, tutto questo  con un semplice click.

Antonio Curci

About the Author