Berlusconi dalla gnocca alla santità?

Posted on by Lucio Marengo

Non ho mai potuto  sopportare quei personaggi pieni di soldi che credono di essere padroni del mondo, liberi di poter fare il loro comodo sperando sempre nella impunità. Ma quello che certa giustizia ha fatto solo contro Berlusconi non merita neppure di essere commentato pur convenendo che non è mai stato uno stinco di santo. Cosa è una escort e soprattutto quale “professione”? la risposta è semplice ma ci sono tante, anzi tantissime giovani donne, normalissime prostitute che ogni giorno buttate sulle strade vendono il proprio corpo, schiavizzate da protettori. Questo fenomeno della prostituzione  senza misteri sfugge all’attenzione di chi dovrebbe vigilare ed è evidente che non lo fa. Hanno crocifisso in tutte le maniere il cavaliere per una giovane che aveva un mese o due meno della maggiore età mentre hanno salvato personaggi noti che si “intrattenevano” con giovani donne minorenni a Roma e  altrove. Due ani fa pubblicammo su questo giornale una foto  del presidente di Forza Italia con un’aureola sul capo e scrivemmo: alla fine lo faranno santo perchè ad uno ad uno tuttini processi a suo carico si stanno concludento con le assoluzioni. E’ giunto il momento di abolire quella infame legge Merlin che fa urlare una strana moralità da parte di chi finge di non vedere quello che in ogni momento accade intorno a noi. Sulle strade giovani donne si prostituiscono ogni giorno posando sulle strade quasi nude, nei pressi dello stadio S. Nicola il mercato del sesso senza limiti di età, continua e le tre scimmie sono diventate il simbolo di questa nostra società. La gnocca è un termine volgare ma ha sempre fatto la storia del mondo.

About the Author