Borraccino: il DL regionale cotro l’omofobia è una norma di civiltà e va rapidamente approvato

Posted on by Lucio Marengo

Nota del Consigliere regionale di Sinistra Italiana/Liberi E Uguali Mino Borraccino.
“Nella riunione di ieri la VII Commissione ha bocciato il Disegno di Legge recante ‘Norme contro le discriminazioni e le violenze determinate dall’orientamento sessuale o dall’identità di genere’, con la motivazione – espressa da qualcuno – che ‘non se ne sente affatto il bisogno’.
C’è da osservare in primo luogo che il parere della VII Commissione è soltanto consultivo, in questo caso, e che quindi appare ultronea la richiesta di esprimersi in merito.
Ma ciò che conta sottolineare è che il ddl in questione intende adottare norme del tipo di quelle già varate da Regioni come la Toscana, la Liguria, il Piemonte, l’Umbria e l’Emilia Romagna e recepisce orientamenti consolidati in sede europea, che stigmatizzano comportamenti di tipo discriminatorio. Il Parlamento europeo, infatti, è intervenuto con diverse risoluzioni al fine di condannare fenomeni di ostilità nei confronti di persone omosessuali, transessuali, transgender e ha censurato le leggi che in alcuni Paesi puniscono il cittadino per la libera espressione del proprio orientamento sessuale, quando non conforme alla cosiddetta ‘normalità’, come la Lituania, la Lettonia e l’Ungheria.
In particolare, nel 2014 il Parlamento europeo ha adottato una risoluzione con cui invita gli Stati membri, incluse le Regioni, a definire una politica per la tutela dei diritti delle persone LGBT, includendo fra questi la non discriminazione nei settori dell’occupazione, dell’istruzione, della sanità e dell’informazione, settori che ricadono nelle competenze regionali.
Per concludere, pur prendendo atto del parere consultivo espresso dalla VII Commissione, la sede propria per entrare nel merito dell’esame del ddl sarà la riunione congiunta della III e della VI Commissione, prevista per il prossimo 12 luglio.
Per quanto ci riguarda, come Sinistra Italiana/ Liberi e Uguali, non possiamo non stigmatizzare gli atteggiamenti oppositivi verso questo ddl, che affiorano anche nella maggioranza; ci auguriamo quindi che rientrino rapidamente ed esprimiamo fin da ora il convinto appoggio a questa iniziativa legislativa della Giunta, che si propone di combattere comportamenti discriminatori, che sempre più spesso affiorano nelle pieghe della nostra società”.

About the Author