Contrabbando e giochi d’azzardo ecco i nodi giungere al pettine dopo dopo circa venti anni

Posted on by Lucio Marengo

Row of slot machines on cruise ship

Quante sono le slot machines legali e quelle che legali non sono? chi per anni ha gestito il contrabbando? Chi gestisce i giochi, le lotterie, i tanti, gratta e vinci, il lotto, le scommesse, l’elenco sarebbe troppo lungo, ma a monte di tutto questo c’è stato e credo ci sia ancora una stomachevole trasversalità che accorcia o annulla le distanze che una volta potevano essere ideologiche e che negli ultimi vent’anni visto che le ideologie sono andate a farsi friggere, è rimasta solo la becera trasversalità che in termini pratici si risolvono come con le tabelle millesimali. Tanti anni fa quando c’era ancora una certa classe politica, fui chiamato da un potentato della politica che mi chiese se avessi avuto bisogno di qualcosa (favori o qualc0s’altro) alla mia risposta meravigliata ma negativa aggiunse: ma allora perchè fai tanto casino? Ormai è acqua passata, in tanti sono passati a miglior vita, e dei morti non si può nè si deve parlare, ma quelli erano gli equilibri. Il sistema è rimasto sempre quello e le tabelle millesimali sono sempre state rispettate. Quando era ancora in vita il Monopolio dello Stato ogni giorno le casse erariali si riempivano di soldi in contanti rivenienti dai proventi del lotto, del totocalcio, dal mondo del tabacco con le tante manifatture italiane che producevano sigarette che provocavano il cancro e le malattie cardiovascolari (ovviamente solo quelle italiane, brutte e schifose) mentre le straniere contengono vitamine e potrebbero essere date anche ai bambini. Ecco all’opera i moralisti dello Stato (tutta finzione) con le campagne finanziate anche dai noti sponsor. Lo Stato non può gestire i giochi d’azzardo,, il Monopolio dello Stato non può provocare il cancro con le sue sigarette e curare poi a salute. Tutti slogan ad arte per regalare a quattro soldi il mercato del tabacco e quello dei giochi.dietro cui ci sno i soliti noti a cui le banche non sarebbero estranee.Quello che mi fa sorridere oggi è la posizione di una multinazionale che si accorge che è rifiorito il contrabbando, mentre un tempo forse direttamente o nolo gestiva. Manca il materiale umano, dove sono gli uomini di una volta? Berlinguer, Almirante,Moro. la fine dei partiti tradizionali ha coinciso con la scuola della vita di tanti giovani apprendisti disponibili a fare esperienza nelle sezioni dei paesi.Si può ricominciare, penso proprio di si, ma la prima dote che un giovane dovrebbe avere èla modestia e poi anche la voglia di imparare. Nulla è perduto se si vuole il bene dell’Italia.

                                                                                                                                                                A.Marzeglia

About the Author