Damascelli: immobilismo del Governo regionale della Puglia, vanificato il lavoro della Commissione

Posted on by Lucio Marengo

“Purtroppo devo prendere atto che le leggi che noi scriviamo e approviamo, molto spesso restano nel cassetto di questo Governo regionale inefficiente e inconcludente. Così si continuano a prendere in giro i pugliesi. Un esempio? Per lo smaltimento delle carcasse, abbiamo stanziato 200mila euro a dicembre 2017, abbiamo approvato una legge ad hoc su mia iniziativa, ma quei soldi andranno persi se la Giunta non attiverà la convenzione per il servizio di smaltimento. È pazzesco: significa che abbiamo fatto un lavoro inutile”. Così Domenico Damascelli, consigliere regionale di Forza Italia, a margine della seduta odierna congiunta delle Commissioni consiliari IV e II, per l’esame della modifica della legge regionale 29 giugno 2018 su fauna selvatica e animali da allevamento.
“Anche per la mia legge sull’agricoltura sociale – continua Damascelli – dopo il lungo lavoro di concertazione fatto con la politica, con le organizzazioni di categoria agricole e il terzo settore, manca ancora il regolamento di competenza della Giunta. Stesso copione per il provvedimento di semplificazione per il rilascio del libretto Uma per gli utenti delle macchine agricole: è passato un anno da quando è stato approvato ma tutto è fermo, e il 2 gennaio prossimo gli agricoltori saranno costretti a rivolgersi ai Comuni per ottenere il libretto del carburante agricolo”. 
“Mi confronto ogni giorno con i cittadini e comprendo il loro malcontento, la loro rabbia. Noi facciamo il nostro lavoro di legislatori, ma questi provvedimenti rischiano di non produrre effetti per colpa dell’inerzia del Governo regionale. Basta, i pugliesi ne hanno le tasche piene di questo modo di governare la Regione, sono veramente stanchi, e hanno il diritto di sapere chi sono i responsabili di questo immobilismo”.

About the Author