Attualità Politica

Di Maio buonista solo con i migranti?

Che noia sentirli litigare a distanza, farsi lo sgambetto reciprocamente per guadagnare qualche centimetro di spazio in un elettorato confuso, diventato ondivago ogni giorno di più. Questi sono i nostri eroi Di Maio e Salvini che sembrano non tenere affatto in considerazione di essere , non si sa come, a capo di un Governo di un grande Paese come l’Italia. Il sindaco di Roma Raggi, che probabilmente non conosce la realtà abitativa romana, scavalcando grandi necessità e situazioni drammatiche di chi vive nei tuguri, ritiene che ad una famiglia numerosa di rom, possa essere concessa una grande casa. Anche il Papa interviene mettendo involontariamente in cattiva luce il ministro dell’Interno e vice premier Salvini che a suo dire vorrebbe privilegiare prima le famiglie italiane. Di Maio dimostra di non conoscere affatto le esigenze di migliaia di famiglie napoletane da sempre alle prese con la emergenza abitativa fenomeno diffuso in tutto il nostro Paese. E’ comunque giusto dare una casa a chiunque ne abbia necessità, indipendentemente dal colore della pelle, ma questo non deve servire al proselitismo politico.

Related posts

Il braccio armato della Legge

redazione@metropolinotizie.it

Ford richiama 1,2 milioni di auto. La seconda casa automobilistica statunitense ha annunciato un maxi richiamo.

redazione@metropolinotizie.it

Video – il trasbordo dei migranti dalla “nave madre” al barchino.

redazione@metropolinotizie.it

I creditori sono stati truffati dai maghi delle Ferrovie del Sud Est?

redazione@metropolinotizie.it

Un libro accusa le Big Four: «Tra conflitti d’interesse e guadagni facili, PwC, Kpmg, EY e Deloitte hanno tradito la loro anima»

redazione@metropolinotizie.it

Banca Popolare, la conciliazione è quella giusta?

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy