Emiliano e Decaro insieme appassionatamente come il gatto e la volpe

Posted on by Lucio Marengo

Non mi piace ripetermi, ma credo di essere stato uno dei pochi a non credere mai agli screzi tra i due personaggi della politica barese, cos’ come oggi sono convinto che a Bari per leprossime amministrative, cioè tra pochi mesi, potrebbe verifcarsi che il candidato sindaco probabilmente vincente, potrebbe essere frutto di un’alleanza tra Grillini e Leghisti per strappare il comune  capoluogo di regione, nella prospettiva di ripetere lo stesso esperimento alle prossime regionali. Ieri a telefono, uno scaltro e stimato ex esponente di quello che fu il forte centro destra in Puglia.mi esternava le sue previsioni prefigurando una candidatura di un consigliere comunale già di Forza Italia,passato alla lega pervaso da una struggente passione e ammirazione per Salvini. Una candidatura di facciata prima di una scelta definitiva per lasciare posto ad un candidato di punta abbastamza forte. Almomento quindi le candidature sono sette,otto o forse più: Decaro,Losito,Dirella, Filograno, Melini, probabilmente Cipriani ognuno dei quali supportato  da altre liste di portatori di voti. Non ci esponiamo in considerazioni premature, ma non staremo a guardare e se il caso ci schiereremo e parleremo compiutamente dell’amministrazione uscente, di quello che aveva promeso e di quello che è stato fatto in questa nostra città in cui le periferie sono letteralmente state abbandonate. Parleremo di Amtab, dei filobus, dei bus italiani acquistati all’estero, parleremo di Amiu e della città sporca appestata dal fetore dei cassonetti dei rifiuti che non vengonolavati ta tempo immemorabile. Son argomenti ripetutamente trattati dal notra giornale e tante fotografie.

                                                                                                    Prf.Marengo

About the Author