Senza categoria

Fibronit: il parco ancora in alto mare, in ritardo rispetto alle previsioni nella città dei dispetti

Mancano poco più di sessanta giorni al voto delle comunali, e i lavori di completamento del nuovo parco della speranza che sta sorgendo nel quartiere Japigia nel sito della nota fabbrica della morte Fibronit. procedono a rilento e difficilmente una ipotetica inaugurazione avrebbe potuto essere utile alla campagna elettorale del sindaco uscente Antonio Decaro che constàta davanti a se un percorso finale in salita. Anche sul lungomare nord di Bari, al quartiere S.Girolamo i lavori non vanno meglio, ed anche li probabilmente non riusciranno nell’obiettivo di terminare i lavori prima della scadenza elettorale. Ultima beffa per la nostra città che ha visto venire meno la realizzazione della più grande cittadella della Giustizia d’europa, per ragioni di una serie di sospetti,dispetti,nei confronti di un’impresa di Parma che aveva osato sfidare le imprese locali che almeno dal punto di vista economico era ubicata su un altro pianeta. Ricorsi e contro ricorsi,lungaggini procedurali, dispetti, lungo giustizia e conseguente naufragio di quello che poteva essere la più grande opera pubblica dopo tanti anni. Una cittadella della Giustizia con tutta una serie di realizzazioni di strutture accessorie, non escluso un nuovo carcere lontano dal centro abitato. Pizzaroti cacciata da Bari ha ottenuto  a Parigi l’incarico di realizzare un ramo della metropolitana della capitale francese.                 Prf. Marengo

Related posts

Le altre veritàpossibili: perchè venne commissariata la Sud Est?

Redazione Metropoli Notizie

1° CONGRESSO REGIONALE KONSUMER PUGLIA

Redazione Metropoli Notizie

Mario Conca il fustigatore del consiglio regionale della Puglia

Redazione Metropoli Notizie

Sicurezza in aeroporto:Forte Secur Group lancia un nuovo metodo

Redazione Metropoli Notizie

Ottima iniziativa culturale di coinvolgimento di aspiranti attori presso l’Istituto Fornelli di Bari

Redazione Metropoli Notizie

Decaro per qualche minuto operatore ecologico

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy