Il Governatore chieda scusa ai pugliesi

Posted on by Lucio Marengo

I consiglieri regionali di Direzione Italia-Noi con l’Italia, Francesco Ventola e Renato Perrini, commentano la serie di conferenze stampa indette in questi giorni dal presidente Emiliano.
“La bulimia di conferenze stampa di Michele Emiliano – ieri per spiegare il fallimento del PSR, oggi quella sull’assegno di cura e domani chissà su quale altra emergenza pugliese, magari sull’Acquedotto pugliese che ormai fa acqua da tutte le parti – dimostra che conclusa la campagna elettorale si è ricordato che i pugliesi lo hanno votato per governare e non per fare scalate nazionali al suo Partito Democratico.
Non basta mettere le classiche ‘pezze a colore’ per far credere che tutto vada bene, gli strappi ci sono e sono destinati a diventare voragini perché è la macchina amministrativa della Regione Puglia a essere completamente paralizzata per colpa della sua visione di governo che ha puntato tutto sulla gestione e non sulla programmazione.
Il suo slogan elettorale che voler essere ‘sindaco di Puglia’ lo ha portato a strutturare i settori in maniera fallimentare, come se fosse un unico uomo al comando: pensa di governare la Regione così come ha fatto il sindaco di Bari, dimenticando che la Regione Puglia non è il Comune di Bari e governarla è tutt’altra missione, lasciata oggi sulle spalle dei pochi dipendenti volenterosi che cercano di tamponare quotidianamente le falle del sistema.
Allora, caro presidente, c’è una solo conferenza stampa che dovresti subito convocare ed è quella per chiedere scusa a tutti i pugliesi!”
About the Author