Ecco la nuova politica di Emiliano e Cassano, cosa non si fa per il potere

Posted on by Lucio Marengo

Cosa non si farebbe pur di rimanere a galla e continuare a detenere quel potere che sembra sfuggire di mano a personaggi come Emiliano che non dimentichiamo essere stato eletto con un plebiscito di voti con pochi precedenti nella storia della politica pugliese. Se potessimo fare ascoltare i commenti di gente da noi intervistata con i modesti mezzi a nostra disposizione, rischieremmo noi magari di essere querelati per le risposte scurrili che non lasciano dubbi, Abbiamo tentato di capire la metamorfosi di un personaggio che tutto sommato è anima e cuore nonostante la sua impulsività, ma non ci siamo riusciti perch o è alta politica e forse non ci arriviamo, oppure è semplice opportunismo messo in atto nella speranza di convincere chi poi non comprendiamo. Emiliano è PD, Massimo Cassano è centro destra? Non si sa. C’è poi lo stratega Fitto che sta consumando l’ultimo tratto del Consiglio Europeo.c’è poi il contorno di ex parlamentari e senatori che sperano con una ipotetica vittoria di Emiliano alle regionali ed ancora prima il prossimo anno di Massimo Cassano al comune di Bari. E Decaro? che farà, starà li a guardare? Ci sono poi gli altri candidati tra cui Melchiore per il centro destra con scarse possibilità di essere eletto, Poi Carrieri, Melini,Di Rella,Filograno e chissà quanti altri. Tutti aspiranti sindaci, tutti salvatori  della città che vive un degrado che sembra sfuggire all’attenzione della politica locale. Se Cassano e Emiliano si mettono insieme, DEcaro Perde la poltrona di sindaco, ma attenti ai ballottaggi che potrebbero prevedere un’alleanza giallo verde con un candidato della Lega o del mov. 5 Stelle. In conclusione: se venisse eletto Cassano al comune di Bari, cassano sindaco si schiererebbe per la elezione di Emiliano a Governatore. Noi non ci crediamo.

                                                                                                     Prf. Marengo

About the Author