La strana passione dei pugliesi per la Lega

Posted on by Lucio Marengo

Non è una novità salire sul carro e vincitore, ma si sbaglia ritenere oggi amici coloro che per tanti anni si sono presi  gioco di noi, definend0 il meridione “terronia”. Non più di una settimana fa il treno Roma Bari si è bloccato nei pressi di Caserta, i viaggiatori, presi dal panico con i servizi igienici vergognosamente fuori uso, vetri bloccati, hanno inutilmente protestato e solo a targa notte hanno potuto in qualche modo proseguire il viaggio. Qualcuno dirà che si è trattato di un evento solo spiacevole, ma non è una novità il disservizio di Trenitalia da Roma in giù, le carrozze sporche, segno evidente di quanta poca considerazione hanno di noi. Il furbetto Salvini in che modo ritiene di garantire alpopolo meridionale la pari dignità? Che senso ha il passaggio di consiglieri regionali e comunali alla Lega? Perchè non formalizzare una Lega Sud che aderisca alla lega delle leghe? Nessuno sottovaluti lo scaltro Matteo Salvini che ha pensato bene di sfruttare la solitudine politica del meridione che non ha più materiale umano e che non riesce a riorganizzarsi nell’ambito di una nuova destra moderata capace di costruire, invece di farsi sottomettere come come segno di incapacità. Salvini e Di Maio un’accoppiata che ha illuso gli italiani in mancanza di altro. Lasciamoli lavorare, vedremo cosa saranno capaci di fare. Da noi si dice: il polpo si cuoce nella sua stessa acqua.                                                            Lucio Marengo

About the Author