Senza categoria

Liste d’attesa bibliche e costi esorbitanti, in Puglia peggio di tutti

Speriamo che passi subito quest’ultimo anno più o meno di governatorato da parte del dott.Michele Emiliano eletto con un plebiscito di voti, ma rivelatosi secondo il nostro modesto parere al di sotto delle aspettative. Francamente ci sono atti di quest’amministrazione regionale che ci hanno lasciati perplessi perchè di non facile comprensione. Per esempio no abbiamo compreso la ragione che lo ha indotto a tenere per se la delega assessorile alla salute; forse non si è fidato di attribuirla ad altri componenti  della sua maggioranza sempre in crisi, per quale ragione? La sanità in Puglia è in agonia perenne e secondo il tribunale dei malati il numero dei pazienti che preferiscono recarsi fuori regione è in costante aumento anche se  sono in tanti che addirittura rinunciano a curarsi per assoluta mancanza della carenza di mezzi economici.Provare per credere, questo abbiamo chiesto ripetutamente al Governatore Emiliano, cioè di verificare personalmente lo stato della sanità in Puglia e  dove i farmaci e le protesi costano più che in altre località del Paese. Dal prossimo anno martelleremo l’opinione pubbliche di notizie, immagini, della sanità nel nostro territorio dove anche la sicurezza è un optional, ma di questo abbiamo in serbo un nutrito dossier che pubblicheremo distribuendone migliaia di copie  soprattutto ai baresi residenti nelle periferie abbandonate come il S.Paolo dove quest’anno è stato privato anche del solito albero di Natale in piazza Romito. Chiamate Decaro, lo abbiamo suggerito ricordano lo slogan delle passate elezioni che sicuramente avrà l’effettto contrario.                                                            Prf.Marengo

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy