Merano, la perla dell’Alto Adige,bella da visitare, ancora di più nel periodo natalizio

Posted on by Lucio Marengo

Abbiamo scritto all’Azienda di soggiorno di Merano dove abbiamo trascorso un breve periodo di vacanza, per ottenere un pò di indicazioni e pubblicarle sul nostro quotidiano al fine di esternare la nostra gratitudine per la veloce disponibilità mostrataci.Vorremmo ritornare in questa meravigliosa perla nel periodo natalizio per visitare i mercatini natalizi ed assistere alle caratteristiche manifestazioni del folklore dell’Alto Adige. In Alto Adige il periodo dell’Avvento porta con se un ritmo di vita diverso, un’atmosfera rassicurante legata atradizioni antiche e speciali. Case, palazzi e negozi sono decorati da corone d’avvento e addobbi  amorevolmete  realizzati a mano; nell’aria la fragranza dei biscotti natalizi Zelten e stollen appena sfornati, si mescola allo scoppiettio dellalegna nei camini. Nelle Case i bambini sono impegnatissimi nell’addobbare  gi alberi di Natale, eccitati nell’attesa della grande festa. Fuoriinvece l’atmosfera è rallegrata dalle melodie natalizie e dal profumo speziato di vin brulè dei cinque mercatini originali dell’Alto Adige che accolgono i visitatori conopere dell’artigianato locale e squisiti prodotti del territorio. Ognuna delle cinque città dei Mercatini ha un fascino tutto suo: il capoluogo Bolzano, con la splendida piazza Walther, Merano connisuoi grandi alberi decorati e le casette di design lungo il Passirio, Bressanone e Brunico con i loro antichissimi centri storici e Vipiteno con la sua città vecchia. In tutto l’Alto Adige insomma, regna una calda atmosfera di allegria.Ci scusiamo per avere ricopiato uno stralcio della descrizione di un Natale da vivere contutti i sensi.

About the Author