Negli ospedali mancano i paramedici e lo spazio necessario per le emergenze

Posted on by Lucio Marengo

Non vorremmo stancarvi nel parlarvi sempre delle carenze strutturali dei reparti ospedalieri dove spesso ci si trova di fronte e vere e proprie emergenze come quelle denunciate dal nostro quotidiano nei giorno scorsi. Il Governatore Emiliano ci ha inviato dei messaggi telefonici invitandoci a segnalare le varie carenze che vengono via via riscontrate. Non solo le segnaliamo ma ci permettiamo con molta modestia di suggerire soluzioni possibili per migliorare questa nostra sanità. Abbiamo parlato e un pò anche sparlato della neurochirurgia dell’ospedale Di Venere  dove la scorsa settimana si è verificata una vera emergenza di ricoveri urgenti ed il reparto dispone di soli 15 letti per una vastissima utenza.Pazienti dappertutto, persino nella sala d’aspetto ed un posto persino nella stanza di un aiuto primario, ovviamente in mancanza di letti in più, tutti sistemati in barella. Qualcuno mi ha detto che il reparto è compresso e basterebbe qualche stanza in più da utilizzare solo ovviamente per le emergenze. Un paramedico mi ha riferito: siamo in due e facciamo i salti mortali per assistere dignitosamente un pò tutti,e  sarebbe sufficiente almeno un’altra unità di supporto. Non abbiamo suggerito la luna nel pozzo, bensì una soluzione possibile. Se il Governatore è daccordo, continueremo ad inviare le nostre segnalazioni.

About the Author