I nuovi bus “NUOVI?” continuano a fermarsi, ma l’opposizione tace, e chi dovrebbe vedere non lo fa!

Posted on by Lucio Marengo

Se il sindaco di Bari fosse stato di destra, presumibilmente sarebbe stato già inquisito, diversamente non succede nulla a causa della poca  incisività  di una opposizione che al di là di particolari performance di facciata ha uno strano modo di contestare. Le cronache parlano di un quinto bus dei 64 nuovi di cui abbiamo già parlato, bloccatosi per un’avaria e sull’episodio dall’azienda hanno dichiarato che è un fatto normale. Ricordo ai deboli di memoria che ciascuno di quei bus costa alle casse dell’azienda circa 240mila euro  e quello che sta accadendo ci sembra alquanto strano. Ricordo ancora che i nuovi automezzi acquistati a seguito di una gara d’appalto internazionale sarebbero stati costruiti in Turchia ma da azienda italiana qual’è la IVECO. Strano che capiti solo per l’Italia perchè in altri Paesi europei si comportano diversamente e cioè acquistando dalle loro aziende nazionali presenti sul loro territorio ciò che serve . Non vogliamo diffidare di alcuno, ma siamo certi che i bus siano nuovi? E gli interventi manutentivi chi lipaga? In altri tempi, e sembra proprio in un altro mondo, l’opposizione avrebbe occupato l’aula consiliare o avrebbe presentato alla magistratura denunce cautelative e magari anche richiesto una perizia da parte di esperti fidati.

About the Author