Occhio alla truffa. Maxisequestro di articoli contraffatti di una nota firma di moda

Posted on by Lucio Marengo

Un’operazione di anticontraffazione condotta dalla Guardia di Finanza ha portato ad un maxi sequestro di ben  165.785 capi d’abbigliamento e accessori con marchio contraffatto “Yves Saint Laurent”. Il valore stimato è di 25 milioni di euro.

A porre fine all’azione criminale di due società sono stati i militari della Giardia di Finanza di Como. Le società operavano sia nell’ambito del commercio all’ingrosso sia in quello al dettaglio, truffando quindi ignari acquirenti, convinti di comprare articoli firmati della nota casa di moda. Si tratta di  sciarpe, cravatte e pochette provenienti dalla Cina con il marchio “Yves Saint Laurent” e la dicitura “Made in Italy”.

Le Fiamme Gialle, con una capillare attività investigativa, hanno scoperto che una società argentina, con sede a Buenos Aires, avrebbe dichiarato falsamente di essere licenziataria del marchio francese. Questa avrebbe commissionato la produzione dei capi d’abbigliamento a una società di Milano la quale, come intermediaria, avrebbe  trasmesso l’ordine di acquisto e le etichette a due imprese comasche. Stando alle prime indagini le due società comasche avrebbero comperato i prodotti (sciarpe, cravatte e pochette) in Cina per poi consegnarli ad altre due imprese per il ricamo ed etichettatura.

About the Author