Persichella, se ci sei batti un colpo! La sporcizia della città non è solo colpa dei baresi

Posted on by Lucio Marengo

Appena assunta la presidenza della partecipata AMIU il presidente Persichele, ha simiglanza del suo predecessore Grandagliano, ha sparato conto  i baresi ritenendoli responsabili del degrado della città, della sporcizia dei cassonetti  nauseabondi  inavvicinabili. Non so da quale paradiso egli provenga, ma sappia che l’azienda che oggi dirige, da annni risulta essere inadempiente dei suoi doveri. E’ vero, che ci sono cittadini che conferiscono i rifiuti magari prima degli orari consentiti, oppure, vista la evidente sporcizia, li abbandonano per terrea. Il presidente sostiene a giusta ragione che la città deve collaborare e che gli sporcaccioni vanno puniti, ma collaborare significa anche segnalare all’azienda le porcherie che sono sotto gli occhi di tutti. Il diserbamento dei marciapiedi per esempio da quando non viene eseguito?, I cassonetti da quando non vengono lavati? E’ possibile utilizzare i reflui dei depuratori per lavare le strade? Non scarichiamo quindi tutte le responsabilità della sporcizia cittadina su pochi pochi individui male educati che non amano la propria città.

About the Author