Senza categoria

Pietre contro le Ferrovie Sud Est

Dopo il primo raid compiuto nel maggio del 2017, le Ferrovie del sud est sono ancora nel mirino di chi pare voglia vendicarsi per il pessimo servizio reso, soprattutto nel Salento, o per i debiti non saldati. L’altra notte alcuni soggetti si sono introdotti nel deposito delle FSE di Nardò sfondando i vetri e le porte dei pullman parcheggiati. I danni sono ingenti perché su alcuni mezzi si registrano danni anche alla carrozzeria.

Dunque, dopo l’incendio doloso del 2017 che provocò la distruzione di tre pullman ci risiamo. La popolazione è stanca di quanto poco stia facendo la nuova gestione di Ferrovie dello Stato, un poco davvero fin troppo tollerato dall’assessorato ai trasporti che in altri tempi si era fatto sentire eccome. E faceva anche la voce grossa nonostante come si diceva non avesse “moneta” per pagare i debiti alle FSE.

Questo lasciar fare a favore di FS, non ha condotto che ad un progressivo decadimento del servizio e i continui scioperi del personale lo testimoniano. Per rifare la linea Bari-Putignano ci è voluto un anno mezzo! Se Fiorillo avesse chiuso il traffico in quel modo lo avrebbero impalato.

Ma a FSE tutto pare sia concesso compreso il ricorso a dosi massicce di precariato e di esternalizzazioni (Trenitalia invero produce al suo interno meno della metà delle manutenzioni) alla faccia delle chiacchiere propinate dal grande commissario, unico ad andare controcorrente, che senza arte né parte, propugnava l’autarchia in FSE utilizzando improbabili attrezzature e locali inquinati dagli idrocarburi.

Se le cose non dovessero cambiare la gente si arrabbierà ancora di più ma loro non pagheranno perché sono coperti dalla coperta extra large regionale che ha proprio spinto per questa “soluzione finale” di triste memoria.

Lettera firmata

Related posts

Disciplina delle trasmissioni: messaggi politici autogestiti a pagamento

Redazione Metropoli Notizie

Aggiornamento dell’Albo dei giudici popolari per il biennio 2019/ 2021

Redazione Metropoli Notizie

Il Governatore Emiliano non ha certamente preoccupazioni per la sua rielezione

Redazione Metropoli Notizie

Fibronit: il parco ancora in alto mare, in ritardo rispetto alle previsioni nella città dei dispetti

Redazione Metropoli Notizie

Un cordiale benvenuto nelle nostre edicole, de Il Quotidiano del Sud

Redazione Metropoli Notizie

Reg.Puglia Mennea:Formeremo alla prevenzione i ragazzi di tutte le scuole di Puglia

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy