Il quartiere Libertà a Bari va difeso dall’invasione dei migranti irregolari

Posted on by Lucio Marengo

Il quartiere Libertà va difeso dall’invasione di irregolari. Lettera, con allegata petizione,oltre 3 MILA firme inviata al Ministro Salvini.

Al Sig. Ministro dell’Interno

                                                       Sen. Matteo Salvini

Oggetto: quartiere Libertà di Bari (oltre 70 MILA abitanti): impossibile convivenza quotidiana con un numero esorbitante di extracomunitari (gran parte Africani) incivili.

Luigi e Miche Cipriani, dirigenti del Movimento politico “RIPRENDIAMOCI IL FUTURO”, con sede in Bari alla Via Nicolai 261 (quartiere Libertà), con la presente chiedono alla S.V. di voler prendere nella dovuta considerazione la presente lettera-denuncia, come da dettaglio che segue.Nel nostro quartiere risiedono migliaia di extracomunitari, gran parte Africani, i quali gironzolano e stazionano quotidianamente nell’intero quartiere, creando spesso situazioni di rissa, tra loro e non solo, cui vanno aggiunti giri di illegalità, costituiti da attività di prostituzione, spaccio e apertura di piccole attività commerciali di dubbia trasparenza e privi di autorizzazioni, carenti delle più elementari norme igienico sanitarie.  Si precisa, inoltre, che in più circostanze la gente (sopratutto donne con bambini in carrozzina e anziani) è costretta a fare SLALOM su alcuni isolati, in quanto impediti nel passaggio dallo stazionano sui marciapiedi di numerosi extracomunitari sempre chiassosi ed imprevedibili.La situazione è ancora più drammatica per diversi nuclei di famiglie Baresi che con i risparmi di una vita hanno acquistato un appartamento (150 – 200 mila €), e che oggi gli stessi sono costretti a svenderli a soli 40- 50 mila € per migrare in altre zone al fine di salvaguardare l’incolumità loro e dei propri figli.Si precisa che questo movimento politico, da sempre sollecitato da numerosi residenti e commercianti del quartiere, si è reso promotore, nel tempo, di assemblee cittadine, conferenze stampa, denuncie alle istituzioni locali, collegamenti televisivi con tv e giornali di caratura nazionale, regionale e locale.Per questi motivi, il nostro movimento politico, si è reso promotore di una petizione popolare sottoscritta da numerosissimi residenti e commercianti del quartiere che ad ogni buon fine si allega alla presente.Alla luce di quanto sopra questo Movimento Politico nelle persone di Luigi e Michele Cipriani fanno presente che sarebbe gradita la vostra personale presenza nel quartiere, con data e orario da stabilire con contestuale assemblea con i cittadini e commercianti del quartiere.Si ringrazia anticipatamente per la cortese attenzione prestata per una situazione di rischi di ordine pubblico.

Bari 09/07/2018                                    

N.B. Si allega petizione popolare (oltre 3 Mila firme)

                                                 Luigi e Michele Cipriani

About the Author