Ristrutturazione ultimi due piani del polipark per il parcheggio di scambio

Posted on by Lucio Marengo

 

 

 Su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, la giunta ha approvato oggi il progetto preliminare dei lavori di ripristino dei prospetti e degli ultimi due piani del Polipark, il quarto parcheggio di scambio della città collegato con il centro cittadino sia mediante bus navetta sia con il treno delle Ferrovie Appulo-Lucane.Attraverso questo intervento, che ammonta a 3 milioni e 500mila euro, si procederà alla sistemazione e messa a norma del lastrico solare e del piano sottostante per poterli utilizzare come ulteriori aree di parcheggio, con circa 500 posti auto in più rispetto alla situazione attuale. Pertanto, si passerà dai circa 1413 odierni a circa 2000 posti auto. I lavori, inoltre, prevedono il rifacimento dei prospetti esterni.Con l’avvio di questi intervnti sarà quindi completato il recupero, con la conseguente rifunzionalizzazione complessiva, del parcheggio di scambio.Si ricorda che il Polipark è stato acquistato dall’amministrazione comunale grazie a un finanziamento regionale, che ha consentito anche la ristrutturazione di sei degli otto piani dell’immobile.“A seguito dei lavori di riqualificazione – commenta Giuseppe Galasso – l’autosilo ha visto aumentare significativamente il gradimento da parte dell’utenza che ormai lo utilizza quotidianamente, tanto da registrare situazioni di tutto esaurito al mattino già a partire dalle 9.30 circa. Detta circostanza, oltre che offrire agli utenti una notevole capacità di parcheggio, peraltro coperto, determina anche rilevanti benefici per la circolazione veicolare, correlati alla riduzione delle autovetture che circolano lungo le strade limitrofe alla ricerca di un posto per l’auto”. 

About the Author