Scadenza servizi stagionali Arif, intervenga Emiliano

Posted on by Lucio Marengo

Nota del consigliere regionale di Sinistra Italiana/Liberi E Uguali, Mino Borraccino.
“Sulla sospensione dei servizi irrigui e forestali dell’agenzia regionale Arif, avvenuta in data 15 settembre, rappresentiamo per l’ennesima volta tutta la nostra indignazione.
Si sta compiendo infatti un enorme danno a carico dell’intera comunità pugliese, nonché a carico dei circa 300 lavoratori stagionali irrigui e forestali che da anni prestano con competenza e professionalità la loro attività in favore del territorio.
In un periodo stagionale ancora caldo climaticamente, con tale interruzione dei monitoraggi, della vigilanza e degli interventi manutentivi, si viene a lasciare scoperto in Puglia un servizio assolutamente indispensabile ed insostituibile.
Pertanto, dopo le numerose nostre azioni politiche effettuate negli ultimi mesi per questi servizi (ricordiamo infatti anche l’approvazione, da parte dell’intero Consiglio regionale, di un nostro emendamento alla legge di bilancio di previsione 2018, che ha permesso di finanziare con ulteriori 300 mila euro i servizi irrigui e forestali dell’Arif ) rivolgiamo, questa volta, direttamente al presidente Emiliano il nostro invito a trattare con il direttore dell’Arif, Domenico Ragno, la proroga, di almeno 15 giorni, di queste importanti attività.
Occorre investire ulteriori 350.000 euro, circa, per garantire la tutela del territorio e consentire agli stagionali di raggiungere almeno le 101 giornate lavorative per poter fruire degli ammortizzatori sociali.
SI/LeU è solidale con questi lavoratori e con i relativi sindacati per queste giuste richieste e continuerà a garantire il proprio sostegno, anche attraverso la mia personale partecipazione al sit-in, davanti all’ingresso della sede del Consiglio regionale, di questa mattina e di domani 18 settembre”.

About the Author