Scusi potrei avere una sigaretta italiana?

Posted on by Redazione Metropoli Notizie

Da molti anno ho smesso di fumare, ma nei giorni scorsi un italo americano incontrato casualmente aveva bisogno di acquistare delle sigarette e mi ha chiesto di indicargli una rivendita di tabacchi presso la quale acquistare non una semplice qualsiasi sigaretta (ovviamente un pacchetto)ma alcune marche che conservava nella sua memoria di fumatore incallito italiano mi citò alcune marche: Nazionali esportazioni, Stop, o in alternativa i forti toscanelli. Ho provato un momento di forte imbatazzo quando ho dovuto riferirgli che quelle sigarette con sul bordo scritto monital, non esistevano più da oltre vent’anni, e lo stesso monopolio delle sigarette era stato praticamente svenduto ad una nazionale americana. Il fumo  faceva male alla salute, ma solo quello italiano. Non si potevano reclamizzare i prodotti da fumo, ma non essendoci la recidività e visto che  la multa era ridicola quando veniva comminata, sulle riviste specialistiche per i tabaccai, sistematicamente si reclamizzavano sempre quei prodotti che provocavano il cancro e le malattie cardiovascolari. Un disegno premeditato e finalizzato a regalare a quattro soldi il ricco mercato nazionale del tabacco e contestualmente provocando la chiusura di tutte le manifatture dei tabacchi su tutto il territorio nazionale italiano, la fine della tabacchicoltura,  la perdita di migliaia di unità lavorative e perfino della famosissima manifattura di Rovereto. Quanti danni ha arrecato una certa politica trasversale, perchè queste imprese si possono condurre in porto solo se si è tutti d’accordo. Dopo la cessione del mercato del tabacco è stata la volta dei giochi concessi alla gestione  di certe banche. Questa è una piccola parte della storia d’Italia e soprattutto dell’Italia svenduta dai faccendieri della politica.

                                                                                                                                                         Lucio Marengo

About the Author