Si parla di Giustizia a Bari, ma si ha paura di citare l’entità degli sprechi ingenti

Posted on by Lucio Marengo

Con tutto quello che si è speso in questi anni di canoni di locazione, avremmo avuto oggi non una sola cittadella della  giustizia ma di più senza esporci a figure vergognose condite con il solito senno del poi. Da quanti anni il tribunale penale è ubicato nel palazzo di via Nazariant? Quanto si è speso in termini di milioni di euro per la licazione di un intero palazzo che era già fatiscente? quanti altri uffici giudiziari sono ubicati in altri immobili? Nessuno in questi anni ha ritenuto intraprendere iniziative finalizzzate alla realizzazione di un nuovo palazzo di giustizia utilizzando uno o più immobili abbandonati in ogni zona della città? Ex ospedale militare, ex casermette, ex caserma dell’Aeronautica Militare di c.so Sonnino, il palazzo ex telecom in piazza Mater ecclesiae, palazzo ex Inpdap ed altre soluzioni  che avrebbero potuto risolvere un grosso problema, senza escludere la famosa cittadella della Giustizia che avrebbe non solo risolto ilproblema definitivamente con la possibilità di realizzare un carcere moderno collegato con le aule del tribunale penale. Si è parlato  di tutto, anche di sospetti con il contorno dei soliti pettegolezzi, che circolarono in occasione della costruzione dello stadio S.Nicola. Bari, la città dei dispetti e delle occasioni perdute. Quanti  milioni di euro sono stati sperperati in questi anni?  Saremmo curiosi di sapere quanto si è speso fino ad oggi inutilmente per una sede della giustizia che non c’è e che forse almeno peri prossimi anni non ci sarà?

                                                                                    Piri

About the Author