Ecco come sostituire le carte di identità elettroniche difettose

Posted on by Antonio Curci

L’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato ha comunicato che in alcune Carte di Identità Elettroniche (CIE) emesse nel periodo ottobre 2017 – febbraio 2018, a seguito di una verifica dei processi di produzione, è stato rilevato un difetto nel chip che contiene una data di emissione diversa da quella correttamente riportata sul fronte del documento.

Il Poligrafico ha perciò predisposto un piano di sostituzione gratuita delle carte difettose e ha inviato, all’indirizzo di ciascun titolare delle CIE coinvolte, una lettera che illustra la problematica e le misure approntate, con le informazioni per poterle sostituire gratuitamente, presentando la richiesta all’Ufficio Anagrafe del Comune di residenza.

Inoltre il Ministero dell’Interno, all’indirizzo http://www.cartaidentita.interno.gov.it/verifica-cie, ha messo a disposizione una funzionalità per consentire ai cittadini di verificare online, inserendo il codice fiscale e il numero di serie della CIE, la presenza di eventuali difetti all’interno del proprio documento:  il servizio consente un riscontro in tempo reale e fornisce informazioni e indicazioni aggiuntive per i documenti non conformi.

I cittadini baresi interessati a sostituire il documento difettato ricevendone gratuitamente uno nuovo possono contattare telefonicamente l’Ufficio Relazioni con il Pubblico ai seguenti numeri: 800/018291 – 080/5238335 per ottenere un appuntamento per il pomeriggio del martedì, dalle ore 15 alle 18, presso l’Ufficio Carte di Identità della sede centrale della ripartizione Servizi Demografici, in largo Angelo Fraccacreta n. 1. È necessario portare con sé la carta di identità elettronica difettata, che andrà riconsegnata, e una foto formato tessera recente.

About the Author