A spasso per Roma con ABC

Posted on by Antonio Curci

Un viaggio inedito tra Piazza Navona, Palazzo Braschi e la Chiesa di San Luigi dei Francesi con Piera Degli Esposti

È Roma la seconda tappa di A Spasso con ABC, Progetto Scuola promosso da Regione Lazio con Roma Capitale che il 16 aprile 2018 porterà gli studenti degli istituti superiori di Roma e del Lazio a rileggere la Capitale nella sua trasformazione avvenuta nel corso dei tempi.

Luoghi protagonisti saranno Piazza Navona, La Fontana dei Quattro Fiumi di Bernini e Sant’Agnese in Agone di Borromini, Palazzo Braschi, San Luigi dei Francesi raccontati in chiave inedita da narratori d’eccezione: Paco Lanciano, divulgatore scientifico e ideatore del progetto Welcome to Rome, le curatrici e storiche dell’arte del Museo di Roma Fulvia Strano eAngela Maria D’AmelioFrancesca Cappelletti, professoressa di Storia dell’Arte dei Paesi Europei all’Università di Ferrara.

Ad accompagnare i ragazzi in un viaggio negli spazi e nel racconto della città, la grande artista Piera degli Esposti, che attraverso le parole di grandi letterati darà voce e corpo alla narrazione di Roma, offrendo agli studenti un altro sguardo attraverso cui leggere e interpretare le bellezze della capitale.

La giornata sarà un tour lungo molti secoli: dopo “Welcome to Rome” nuovo spazio multimediale dove vivere l’esperienza unica di immergersi nei 2700 anni di storia della città eterna attraverso un’emozionante “macchina del tempo” , il percorso proseguirà sulle orme di Bernini e Borromini a Piazza Navona, toccherà poi Palazzo Braschi con il Museo di Roma, che racconta le trasformazioni urbanistiche, artistiche e sociali della Città dal ‘600 al ‘900 attraverso gli occhi degli artisti e dei viaggiatori del Gran Tour;  fino a Caravaggio a San Luigi dei Francesi, capolavoro del barocco contenente pregevoli opere di famosissimi artisti e celebre in tutto il mondo per le tre tele di Michelangelo Merisi che ripercorrono la vita di San Matteo: La Vocazione di San Matteo, il Martirio di San Matteo, San Matteo e l’angelo.

About the Author