Trecentocinquanta telecamere per la sicurezza a che servono e quanto costano?

Posted on by Lucio Marengo

Mi auguro che al comune di Bari non facciano la sciocchezza di fare installare 350 telecamere per garantire la sicurezza in città perchè sarebbe un enorme spreco di denaro pubblico dagli scarsi risultati, che non garantirebbero la sicurezza dei cittadini ma a posteriori forse aiuterebbe alla eventuale ma non certa identificazione di autori di atti criminosi. Chi conosce il territorio di Bari per conoscenza diretta e non per per averlo sentito raccontare, sa che il territorio della città si estende per circa 114 Kmq, cioè  a sud fino al confine di Mola di Bari, a nord con il comune di Giovinazzo, ad ovest con i comuni di Valenzano, Modugno, Triggiano,Bitonto. Ammettiamo che una telecamera collegata con non si sa quale organismo di controllo: Polizia Locale,Polizia di Stato, Carabinieri, dovesse inquadrare la scena di un’aggressione o un tentativo di rapina, cosa succederebbe? La telecamera registrerebbe la scena ma il malcapitato aggredito quale dfesa avrà ottenuto? Zero assoluto perchè le distanze sono enormi, gli organici di polizia e carabinieri sono fortemente sottodimensionati. Decaro si faccia consigliare da un esperto e forse capira che a conti fatti, converrebbe quantificare il costo della installazione delle 350 telecamere, della manutenzione,della sostituzione, ed i tempi di percorrenza degli eventuali interventi di pattuglie automontate dal luogo della chiamata a quello di partenza ed il tempo che viene impiegato per percorrere le distanze. Pensate un pò ad una ipotetica aggressione a Enziteto, Catino, loseto, S.Rita dove migliaia di famiglie vivono agli “arresti domiciliari” isolati nei quartieri dormitorio realizzati dallapolitica il terrore di essere aggrediti o di subire certa nota criminalità. Ho conosciuto il boss Carmine Piperis quando era un ottimo ragazzo mandato a vivere con la sua famiglia proprio ad Enziteto, quartiere a me caro. Abbiamo un esercito di volontari che non fanno nulla, perchè non  utilizziamo questi ragazzi per difendere la legalità nei quartieri periferici offrendo loro qualche incentivo di carattere economico? Un ultima cosa, penso alla vita breve che avrebbero le telecamere, le stesse sparite o danneggiate irrimediabilmente.Nel 1987 quando l’amministrazione comunale assegnò quelle case agli aventi diritto dissi in Consiglio Comunale,sindaco di Bari De Lucia: io non ci andrei a vivere neanche morto, un modo di dire ma una realtà sconcertante.

                                                                                                                                                                   Lucio Marengo

About the Author