I treni veloci in Puglia con partenza anche da Bari, una inutile speranza

Posted on by Lucio Marengo

Alle prossime elezioni amministrative a Bari ed europee successivamente, gli elettori pugliesi dovrebbero disertare le urne, visto che questa nostra classe politica, di ogni colore e tendenza, brilla per l’assenza totale di iniziative in difesa della dignità della nostra regione. Se il mezzogiorno avesse collegamenti veloci come esistono in altre parti del Paese, ci sarebbbero meno vittime della strada e specie i viaggiatori anziani ne farebbero largo uso. Viaggiare in auto costa molto tra carburante e pedaggi autostradali, ma l’alternativa è solo l’utilizzo della freccia bianca che arriva solo a Bologna, ma poi per proseguire verso altre destinazioni occorre affidarsi ai lenti e snervanti treni regionali che fermano a tutte le stazioni. In alternativa ci sarebbe la velocissima freccia rossa, ma da Bari occorrerebbe spostarsi a Napoli.Siamo quindi messi male, ma questo i nostri parlamentari che utilizzano l’aereo a costo zero, non lo sanno, a parte il fatto che nessuno li conosce. Ci procureremo l’elenco dei parlamentari e senatori pugliesi e  lo pubblicheremo per stimolarli a chiedere le dimissioni del vertice di Trenitalia perchè il loro atteggiamento filo nordista ci offende. Questo vale anche per il leader della Lega Matteo Salvini che fino ad oggi non ha dimostrato nessun senso la sua gratitudine verso l’elettorato pugliese.

                                                                                              Prf.

About the Author