Troppi soldi per presentare il festival di S.Remo, e c’è chi suggerisce forme di protesta?

Posted on by Lucio Marengo

festival-di-sanremo650 mila euro è il compenso che Carlo Conti dovrebbe ricevere da mamma Rai il presentatore Carlo Conti, Maria DeFilippi pare che non abbia voluto alcun cmpenso, per quanto riguarda Crozza, non è ancora dato sapere. Eccome dalla mattina alla sera alla radio in tuti i canali tv, soprattutto quelli della Rai, da mesi, non fanno altro che ripetere l’appello  ad inviare sms da due euro per la ricostruzione delle scuole nelle zone terremotate, e poi nessuno ha pensato che forse almeno per questa volta il cachet da erogare al presentatore del festival avrebbe potuto essere più contenuto. Certo, non so con quale spirito si seguirà questo festival visto che nelle zone terremotate dell’Abruzzo, dell’Umbria,delle Marche e delle zone limitrofe, è ancora tutto in altomare, gli abitanti vivono al buio al gelo e sono senza corrente elettrica ed ancora oggi ci sono zone , oltre al dramma che si sta vivendo per i dispersi delll’Hotel sepolto dalla slavina. isolate. Circolano sul web  appelli a spegnere le tv il giorno del festiva oppure a cambiare canale. La Rai dovrebbe amministrare meglio i soldi pubblici che milioni di italiani versano per il pagamento del canone, ed il governo nazionale dovrebbe razionalizzare anche i compensi abbastanza numerosi per gli alti dirigenti. Non so se  tecnicamente è possibile, ma la dirigenza della Rai avrebbe anche potuto aggiornare ad altra data la esecuzione del festival.

About the Author