Vicenda Melini al comune di Bari: una farsa insopportabile

Posted on by Lucio Marengo

Ci mancavano le Iene a Bari per renderci ridicoli  agli occhi del Paese. Forse solo in pochi si sono resi conto che non si faceva riferimento ad una qualsiasi riunione condominiale ma ad un momento di attività del Consiglio comunale di Bari capoluogo della Puglia,presieduto dal Sindaco Decaro che tra l’altro è presidente nazionale dei comuni d’Italia e sindaco anche della città metropolitana. Chiunque sia l’autore di quella manifestazione di imbecillità, per dignità dovrebbe dimettersi  dalla carica di consigliere comunale perchè il vero danno lo ha solo parzialmente subìto la signora Melini, il resto è a carico di una intera comunità. Il sindaco dovrebbe esprimere solidarietà anche alla consigliera Anaclerio, fino a prova contraria che è stata oggetto delle illazioni del giornalista delle Iene che ha creduto di individuare la responsabile della scheda incriminata. Occorre chiudere questa vicenda in un giorno alla presenza della grafologa con le firme di tutti i consiglieri comunali, nessuno o nessuna escluso.

About the Author