Senza categoria

In vista delle elezioni cresce la confusione mentre aumentano vistosamente i carburanti

Chi ci capisce è veramente bravo, un gran casino ed un grande affanno per trovare posto nel luogo della CASTA che tutti fingono di odiare ma che in nella realtà, tutti vorrebbbero. Senza la politica, senza questa politica  dei faccendieri sempre in attività passando da un estremo all’altro con molta naturalezza.Gli italiani dovrebbero avere buona memoria, ma vengono distratti dsll’isola dei famosi e si distraggono salvo in qualche occasione lanciano strali verso una classe dirigente che noi votiamo e quindi siamo primi responsabili.Berlusconi salvatore delle poltrone per gli amici,Renzi,il nordista filo sudista Salvini convinto di prendere una marea di voti dal sud che sicuramente finge di difendere. . Cosa accadrà il 5 di marzo?, ci sarà chi si leccherà le ferite, ci saranno alcuni trombati eccellenti che non sono stati abbastanza raccomandati. Ma la grande beffa sarà quella dei pentastellati abbandonati in dirittura d’arrivo dal loro fondatore Beppe Grillo che ha ben capito forse di aver male riposto le sue speranze in una nuova classe dirigente affamata di potere che ha fatto tante promesse che non potrà mai mantenere. Una cosa è certa, nessuno vincerà ed il giorno dopo la fiera ed il mercato delle vacche per contrattare, così come si fa nei mercati generali come spartirsi la torta riendo magari alle spalle di 62 milioni circa di italiani che inizieranno a pentirsi di aver votato per la coalizione sbagliata. Questa volta probabilmente non andrò a votare perchè non saprei a chi dare il mio voto e sono convinto che tantissima gente se ne resterà a casa. Vi siete accorti che sono aumentati i prezzi dei carburanti? che un litro di benzina costa praticamente 3600 delle vecchie lire ed il gasolio qualcosa in meno.  Basta con le menzogne, basta con gli improvvisatori, vi immaginate Di Maio a colloquio con la Merkel p con Macron, oppure con tramp,? Quale mondo lasciamo ai nostri figli che sono già scappati via da Bari in cerca di quel lavoro del quale tutti parlano al vento? Luigi Di Maio un buon Ministro, ma per rappresentare l’Italia occorre un personaggio accreditato quale per esempio poteva essere Davigo. Ogni giorno riopeto: Dio salvi l’Italia.

                                                                                                                                              Lucio Marengo

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy