Ecco i volti nuovi della politica nazionale, D’Alema,Di Pietro ed altri cole loro faranno vincere il Movimento Cinque Stelle

Posted on by Lucio Marengo

Continueranno pure a chiamarla casta, ma quanti ne vorrebbero fare parte? In questa campagna elettorale Grillo ed i suoi accoliti potevano vincere alla grande le prossime elezioni, ma probabilmente hanno avuto paura di assumersi grandi responsabilità in un Paese reso ingovernabile proprio da coloro che oggi stanno ritornando a candidarsi in movimenti nuovi, ma sempre loro sono. per la mia esperienza era già vinta come ho già afermato, dal movimento del duo Grillo Casaleggio, non perchè sono migliori degli altri ma in un mare di miseria umana rappresentano l’unica novità. La gente comune lamenta le proprie ansie, esasperata dalla politica del malaffare che ha ridotto in frantumi un intero Paese in cui tutti sembrano avere perso anche il gusto di sorridere Da una parte Berlusconi che nonostante un accanimento giudiziario martellante è riuscito a rimanere in piedi e addirittura a risultare tra i personaggi più graditi.mentre dall’altra, e non parlo di destra o sinistra o centro, perchè non c’è più nessuna differenza ideologica. Fanno finta di andarsene, poi ritornano vestiti con abiti diversi, ma sono sempre loro a prenderci per il culo. Il 5 o 6 marzo avranno vinto tutti, tranne che gli italiani che avendo votato per dispetto contro i responsabili della destabilizzazione del Paese, si renderanno purtroppo conto di aver espresso un voto che potrebbe rivelarsi inutile. Sono altresì convinto che l’ultimo a sperare in una vittoria è proprio Grillo che ha cominciato a defilarsi forse per non assumersi pubblicamente la responsabilità del possibile tracollo finale. Il ritorno in campagna elettorale di D’Alema, Di Pietro, e come loro ci sono altri come Totò in cerca di casa, una qualsiasi pur di tornare alla politica attiva dalla quale non si riesce a stare e lontani. Queste sarebbero le novità? Vedremo cosa succederà!

About the Author