Senza categoria

Zingaretti potrebbe salvare Decaro e Emiliano?

Questa volta Michele Emiliano si è posizionato dalla parte giusta, parlando di meno attuando una opportuna strategia del silenzio schierandosi a favore di Zingaretti,che ha goduto indirettamente dell’aiuto del commissario Montalbano,suo fratello in un momento di grande notorietà e simpatia.di quest’utimo. In un colpo solo il nuovo responsabile nazionale del PD, siè liberato definitivamente di alcuni sepolcri imbiancati che abbiamo notato nel corso delle primarie  che che hanno sancito il trionfo forse anche oltre tutte le aspettative la vittoria inequivocabile di una nuova linea politica che potrebbe  fare pensare ad un avvicinamento tra il movimento di Grillo in difficoltà e lo stesso PD con una dirigenza completamente rinnovata, visto che i rapporti tra la Lega di Salvini ed un Di Maio in caduta libera, non sono certamente sereni. Tra qualche mese ci saranno le amministrative a Bari e la vittoria di Zingaretti potrebbe essere  un salvagente per De Caro, tallonato dallo sfidante Di Rella. Dopo le  amministrative baresi, ci saranno le regionali in Basilicata, ed infine le elezioni europee. e staremo a vedere come i risultati di queste primarie nel PD potranno influenzare le intenzioni di voto degli elettori baresi, delusi da una gestione  del comune di Bari, carente e solo ricca di proclami di opere pubbliche che forse non si vedranno mai.                                                                                                  Pierfranco Marengo

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy