Senza categoria

Le altre veritàpossibili: perchè venne commissariata la Sud Est?

Qualcuno potrebbe anche pensare che ce l’abbiamo con le Ferrovie del Sud Est, ma non è così. Da quando è entrato in scena il commissariamento, non c’è giorno infatti che non si registri una anomalia, un disservizio, un incidente. È di ieri la notizia che a Copertino i passaggi a livello siano andati in tilt.  Sbarre alzate e semafori spenti. Il disservizio ha ovviamente messo in allarme numerosi automobilisti sulla strada che congiunge Novoli a Gagliano. Il problema si è protratto per lungo tempo fino a che finalmente è stata ripristinata la funzionalità delle sbarre di tutti gli attraversamenti ferroviari.

Quando il ministero abiurando a sé stesso ha deciso di commissariare le Sud Est annullando la precedente classe dirigente ha ottenuto come risultato ciò che è ormai sotto gli occhi di tutti. Un disastro assoluto. Scioperi, incidenti, autobus incendiati e treni cancellati sono il frutto della amara stagione di chi ha voluto distruggere un sistema che tutto sommato andava, solo per farne dono politico ed economico ai leader del trasporto locale su gomma. Forse una promessa di circostanza  sta alla base di una tale scelleratezza?

La scusa della bancarotta ormai non regge più. Ormai è chiaro che l’intervento di FS era solo di facciata perché nulla di buono ha portato e il disastro di FSE è chiaramente il figlio di deliberate azioni intraprese dalla regione per evitare di pagare dazio. Non si può più assistere a questa agonia. La Regione si decida a rescindere il contratto con la scellerata gestione di Ferrovie dello Stato che sta avvelenando la serenità dei tanti utenti che già troppo hanno subito dalla triade commissariale che ha lasciato solo un cumulo di macerie.

Speriamo che la magistratura inizi ad aprire finalmente gli occhi su quanto “davvero” sia successo.

Related posts

La Giustizia italiana dovrà risarcire a Francesco Cavallari oltre 350 miliardi di lire?

Redazione Metropoli Notizie

VINITALY 2019: VIAGGIO tra TRADIZIONE ELEGANZA E CULTURA del VINO

Redazione Metropoli Notizie

A Bari bus multicolori dell’Amtab

Redazione Metropoli Notizie

Corecom: Comunicazioni delle emittenti locali e dei soggetti politici relative ai messaggi elettorali autogestiti

Redazione Metropoli Notizie

Il Governatore Emiliano non ha certamente preoccupazioni per la sua rielezione

Redazione Metropoli Notizie

Il salto della quaglia è ritornato di moda,ma ha poco di politico

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy