Cronaca

A Bibbiano in Val d’Enza la politica fa festa dimenticando gli angeli e i demoni

Lo scandalo della compravendita di bambini con il concorso di certe istituzioni sembra quasi, se non del tutto, dimenticato.

Si fa festa nella consuetudine di vecchi appuntamenti di carattere politico tipo la festa dell’Unità, tentando di far dimenticare lo scandalo vergognosamente inenarrabile della compra vendita di bambini venuto fuori con l’inchiesta della Magistratura di Reggio Emilia che non si è ancora conclusa e che vede agli arresti domiciliari il sindaco di Bibbiano.

E’ drammatico ma sembra che vogliano fare dimenticare quello che è accaduto con la complicità di ben noti personaggi sull’affidamento (presunto hanno detto) illecito.

Ci auguriamo come sempre che l’intervento dei magistrati in questa orribile storia, abbia una conclusione con la punizione dei responsabili. Abbiamo appreso che lo svolgimento del festival e della politica non si concluderà con i soliti fuochi d’artificio.

Related posts

Non lasciate mai le chiavi di casa in auto

Redazione Metropoli Notizie

Il braccio armato della Legge

redazione@metropolinotizie.it

Sfruttano 8 braccianti,denunciati in tre

redazione@metropolinotizie.it

Ponte Morandi, un anno dopo Genova si ferma nel ricordo dei morti

redazione@metropolinotizie.it

E’ morto Filippo Penati. Ex presidente della Provincia di Milano era malato da tempo

redazione@metropolinotizie.it

Migranti, maxi naufragio nel Mediterraneo al largo delle coste libiche? Alarm Phone: “Barca capovolta, temiamo una strage”. Secondo alcuni superstiti sull’imbarcazione ci sarebbero state più di cento persone

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy