Cronaca

A Bibbiano in Val d’Enza la politica fa festa dimenticando gli angeli e i demoni

Lo scandalo della compravendita di bambini con il concorso di certe istituzioni sembra quasi, se non del tutto, dimenticato.

Si fa festa nella consuetudine di vecchi appuntamenti di carattere politico tipo la festa dell’Unità, tentando di far dimenticare lo scandalo vergognosamente inenarrabile della compra vendita di bambini venuto fuori con l’inchiesta della Magistratura di Reggio Emilia che non si è ancora conclusa e che vede agli arresti domiciliari il sindaco di Bibbiano.

E’ drammatico ma sembra che vogliano fare dimenticare quello che è accaduto con la complicità di ben noti personaggi sull’affidamento (presunto hanno detto) illecito.

Ci auguriamo come sempre che l’intervento dei magistrati in questa orribile storia, abbia una conclusione con la punizione dei responsabili. Abbiamo appreso che lo svolgimento del festival e della politica non si concluderà con i soliti fuochi d’artificio.

Related posts

Il Garante Abbaticchio alla inaugurazione della stanza di accoglienza per le vittime di violenza di genere

Redazione Metropoli Notizie

AK47 con baionetta sotterrato,un arresto

redazione@metropolinotizie.it

Usura:in 10 anni +53% famiglie a rischio.

redazione@metropolinotizie.it

Sisma 2002, a causa delle inadempienze della regione persi i fondi importanti per la ricostruzione

Redazione Metropoli Notizie

Manette agli evasori, clemenza ai delinquenti ed assassini in licenza premio

Redazione Metropoli Notizie

Tragedia Circo Orfei: rabbia sui social contro l’uso degli animali nei circhi.

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy