Attualità Politica

A chi giova questa guerra interna tra magistrati? Si cominci immediatamente a risolvere il problema di chi deve scegliere da subito se restare in magistratura o continuare a fare politica.

La patata bollentissima nelle mani del capo dello Stato che non sa che pesci prendere dopo un silenzio agghiacciante che sta facendo ridere il Paese. Mattarella sciolga il CSM avvalendosi dei poteri che la costituzione gli ha conferito. Basta, perchè gli italiani per colpa di quattro ipotetici delinquentucoli (quattro, si fa per dire) ormai della magistratura non si fidano più, e questo è il danno più grave arrecato. Occorre reintrodurre la meritocrazia, basta con i raccomandati e con i privilegiati della politica. Basta con gli ipotetici difensori della legge che hanno approfittato dei loro infiniti poteri per compiacere certa politica e attaccare personaggi che andavano eliminati.
Non dimentichiamoci delle persecuzioni, non dimentichiamoci di Martiri come Bruno Contrata, Enzo tortora e più recentemente Antonio Bassolino, dichiarato innocente dopo sedici anni. Non parliamo dei depistaggi di famose inchieste giudiziarie.
Subito la riforma, spazio al merito e concorsi immediati per restituire all’opinione pubblica italiana la speranza che non tutto è perduto.
Prf

Related posts

Questi pseudo politici ci stanno facendo rimpiangere personaggi illustri come Berlinguer e Almirante

Redazione Metropoli Notizie

Fallimento Mercatone Uno, strani retroscena

Redazione Metropoli Notizie

Olimpiadi 2026 Milano Cortina: Martusciello, il sud non ha nulla da esultare.

redazione@metropolinotizie.it

Rifiuti, M5S, l’emergenza è dovuta alla mancata programmazione

Redazione Metropoli Notizie

Indotto ex Ilva, Perrini: “Subito maggiore attenzione, tanti dipendenti rischiano di perdere il lavoro”

redazione@metropolinotizie.it

Emiliano lancia CON….chi?Con tutti ma mai con la puglia: una ne fa e cento ne pensa!

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy