Puglia

A.Mittal: 3 scioperi per esuberi gruisti

Sotto accusa riorganizzazione per area sequestrata da Procura

Fim, Fiom e Uilm di Taranto hanno indetto uno sciopero di tre giorni (21, 22 e 23 agosto) dei lavoratori del reparto Ima1 (Impianti marittimi) di ArcelorMittal, per protestare contro la ricollocazione dei gruisti che risultano in esubero dopo il sequestro dell’area disposto dalla Procura nell’inchiesta sull’incidente del 10 luglio in cui è morto Mimmo Massaro. L’operaio quarantenne è caduto in mare con la gru sulla quale lavorava, durante la tromba d’aria che ha colpito la città.


Dell’informativa aziendale, Fim-Fiom-Uilm contestano la “ricollocazione dei lavoratori presso altri reparti, tra cui parchi e cokerie” e ritengono “sbagliati i criteri adottati, che non sono stati condivisi con le organizzazioni sindacali”. In mancanza di risposte dell’azienda, è stato proclamato lo sciopero dal 21 al 23 agosto. Nel comunicato inviato all’ufficio Relazioni industriali, al direttore di area e al capo area dello stabilimento ArcelorMittal, Fim-Fiom-Uilm scrivono che “non escludendo ulteriori iniziative”.

Fonte: ANSA

Related posts

Il forno a microonde di Ferrovie del Sud Est

redazione@metropolinotizie.it

Loizzo: strade provinciali o discariche? Le Province provvedano la Regione se può collabori

redazione@metropolinotizie.it

Cavalca ferrovia Giovinazzo, Damascelli chiede audizione RFI e Governo regionale “Necessario trovare fondi per ristrutturazione”

redazione@metropolinotizie.it

Quello che sta accadendo nella magistratura è di difficile comprensione.

Redazione Metropoli Notizie

Danni all’ortofrutta, Mennea: “Il Governo regionale preveda delle risorse nelle variazioni di bilancio”

redazione@metropolinotizie.it

Ferrovie del Sud Est: settembre andiamo è tempo di … pagare

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy