Puglia

A.Mittal, guerra di cifre sullo sciopero

Al Mise incontro riservato società-Di Maio, nessun commento

Per i sindacati ha scioperato il 75% degli operai di ArcelorMittal, ma per l’azienda ha scioperato il 36% dei dipendenti, impiegati inclusi. E’ ampio il divario tra le due realtà – quasi al 40% – nel quantificare le adesioni allo sciopero indetto oggi al siderurgico di Taranto, nel giorno dell’incontro al Mise tra il vicepremier Di Maio e i vertici dell’acciaieria. Un incontro all’insegna di una stretta riservatezza. I vertici per l’Europa e per l’Italia di ArcelorMittal hanno avuto un colloquio di poco più di un’ora con il ministro e vicepremier Luigi Di Maio.

Al termine nessuna dichiarazione. Per la segretaria generale Fiom-Cgil, Francesca Re David, “il Governo e ArcelorMittal ripensino la qualità del sistema di relazioni industriali che ha segnato questi primi mesi di presenza della multinazionale e che ha bisogno di una netta discontinuità rispetto al passato.

Fonte: Ansa

Related posts

Ex OM, M5S: “Grazie al DL Crisi Aziendali possibile la mobilità in deroga”

redazione@metropolinotizie.it

Assegno di cura, Zullo: “Incertezza e confusione da parte della Regione”

redazione@metropolinotizie.it

Martano (Le), poliambulatorio inagibile. M5S: “Fabbricato in ampliamento sprovvisto di autorizzazione antincendio. Criticità note da anni”

redazione@metropolinotizie.it

Punta Perotti come la Cittadella della Giustizia?

Redazione Metropoli Notizie

Xylella e monitoraggi, C-Entra il futuro: “Perché sono state sospese le attività? Xylella è un fatto concreto, non carte da compilare. Intervenga Emiliano”

redazione@metropolinotizie.it

Impianto compostaggio di Pulsano: il consigliere Liviano chiede l’audizione del presidente Emiliano

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy