Senza categoria

Baby prostitute, ma i frequentatori non erano più numerosi

Mps: Siena, in corso interrogatorio in Procura

Primi provvedimenti della Giustizia romana a carico di otto imputati condannati a pene diverse per aver gestito un giro di prostitute minorenni e per avere avuto  rapporti sessuali con le ragazzine, una delle quali addirittura con il consenso della madre. Quando scoppiò lo scandalo lo scorso anno si parlò di noti personaggi che non vediamo citati nell’elenco dei condannati. Non vorremmo  assolutamente ipotizzare trattamenti di favore per alcuni dei frequentatori delle giovanissime prostitute ma ricordiamo perfettamente che il giro era abbastanza numeroso. Il desiderio di vestire  alla moda con capi firmati, accessori costosi, divertimento spesso si scontra con la mancanza di possibilità economiche, ed ecco apparire come sempre accade in questi casi nelle discoteche e comunque in quei luoghi dove la movida significa anche esibire quello che si ha, le ragazzine sono facile preda di uomini senza scrupoli e a volte anche con l’avallo di genitori che fingono di non sapere e di non vedere, ma incassano la loro parte. A porti Cervo ogni anno durante la stagione estiva, arrivano  da ovunque frotte di ragazze, anche minorenni che trascorrono il fine settimana a bordo delle navi di sceicchi e petrolieri russi. Sono cose che accadono dappertutto e tutti lo sanno, anche quelli che dovrebbero vigilare e non lo fanno per non rischiare la impopolarità e la possibilità che i faccendieri cambino meta. Non dimentichiamo che in quei posti si consumano quantità ingenti di droghe varie, ma anche per questo problema non ci sono più armi e più soldati per combattere.

Lucio Marengo

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy