Bari Politica Puglia

Bari: il lungomare sud dei ruderi una vergogna per la città.

Che peccato vedere il nostro bellissimo lungomare sud di Bari in stato di abbandono e degrado dopo le tante promesse non solo di Decaro, ma anche dell’ex sindaco di Bari Emiliano che l’altra mattina nel corso di una commovente conferenza stampa ha voluto sintetizzare il suo grande lavoro di quattro anni nei panni di Governatore della Puglia. Solo fumo, tanto fumo nella prospettiva che una prossima sua ricandidatura possa vederlo riconfermato alla guida della regione. Quante chiacchiere per chi come noi conoscono la reale situazione della regione in tutte le sue sfaccettature. Emiliano sostiene invece che la nostra sanità è di un livello d eccellenza, dove tutto funziona, non ci sono liste di attesa, non ci sono fughe verso il nord d’Italia dei pazienti che non si fidano della nostra sanità e preferiscono, quando le possibilità economiche lo consentono, emigrare appunto verso il nord o addirittura all’estero. Mentre Emiliano parlava, presso il pronto soccorso dell’osp. Di Venere si verificava un blackout dei computer, per non parlare della cronica carenza del personale presso tutti gli ospedali. Come si fa ad affermare esattamente il contrario di una nota situazione. Daremo una risposta appropriata al dott.Emiliano basata su fatti concreti corredati da immagini e dichiarazioni. Ritornando al bellissimo lungomare che sembra giusto definirlo dei ruderi, ci chiediamo come mai il sindaco Decaro non cerchi di visionare una ipotesi di progetto predisposto dall’arch. che avrebbe consentito al tratto di costa da punta Perotti al camping S.Giorgio di essere trasformato in una meravigliosa passeggiata. Un concorso di idee, una indagine conoscitiva sulle proprietà di tutti quei ruderi, e una procedura di esproprio per annettere nella proprietà comunale tutte le strutture in abbandono da decenni e realizzare tutto quello che potrebbe consentire un piano delle coste.

Related posts

Intercettazioni a strascico

redazione@metropolinotizie.it

Blasi: “L’Oasi ‘Bosco Serra dei Cianci’ è un patrimonio da proteggere e valorizzare. La giunta riveda il Piano faunistico regionale 2018-2023”

redazione@metropolinotizie.it

Aiutiamo i nostri produttori acquistando prodotti enogastronomici a chilometro zero.

Redazione Metropoli Notizie

Tumori a Bari, 4 mesi per una Pet

Redazione Metropoli Notizie

Incendio a Gallipoli, corpo carbonizzato

redazione@metropolinotizie.it

Martedì 3 maggio si apre la Sagra di S.Nicola con la giornata dei disabili

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy