Senza categoria

Bari: Incubo tangenziale sud.

tangenzialebari-metropolinotizie

Sarà pure vero che la manutenzione della tangenziale di Bari e gestita per la manutenzione dall’Anas, ma al comune di Bari non possono fare finta di non sapere in quale condizione sia attualmente con un flusso della viabilità sempre in aumento ed una manutenzione sempre più approssimativa viste le condizione dell’asfalto e con le corsie di immissione nelle stazioni di servizio e soprattutto quelle di uscita che già in passato hanno causato incidenti mortali. Il nuovo assessore alla viabilità, collega del sindaco De Caro perchè entrambi dipendenti Anas certe situazioni dovrebbe conoscerle e quindi farci capire come si possono alleggerire specie gli incubi festivi e prefestivi estivi, e possibilmente in tempi brevi suggerirci come fare a percorrere la parte sud della tangenziale di Bari, quella diretta verso Torre a Mare, Mola. In passato si è parlato di una strada parallela alla tangenziale, stava quasi diventando un fatto concreto, ma la sua possibile e probabile realizzazione è stata scongiurata dall’intervento di imprenditori che sicuramente sarebbero stati commercialmente danneggiati dalla nuova arteria che però avrebbe fortemente alleggerito il traffico sulla tangenziale. C’è un’altra questione importante che non andrebbe sottovalutata, e sono i blocchi totali della viabilità sulla tangenziale in caso di incidenti perchè non ci sono possibilità di deviazione del traffico sulle complanari. Insomma così non si può andare avanti, perchè il sabato e la domenica è sufficiente recarsi sull’ultimo cavalcavia di via Caldarola e sentire le urla e le imprecazioni degli automobilisti.

                                                                                                                                                                 Lucio Marengo

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy