Politica

Beppe Grillo ha sempre ragione

Qualche tempo fa scrissi che mi sembrava strano immaginare un Di Maio senza una guida politica, e supposi che dietro le quinte della politica del Movimento. che Grillo stesso assieme a Casaleggio padre aveva voluto e creato, si muoveva con prudenza qualcuno che si nascondeva dopo aver lanciato la pietra. Se Beppe Grillo avesse voluto fare il ministro anche in questo Governo, nessuno avrebbe avuto la forza di impedirlo e forse le cose sarebbero andate diversamente, forse meglio.

Se questo governo dovesse raggiungere obiettivi di un certo livello, il merito sarebbe sicuramente di chi comanda senza avere responsabilità dirette; se invece le cose non andassero bene, le responsabilità non sarebbero sue. Grillo c’era alla festa di Napoli, dove la partecipazione dei simpatizzanti è stata buona, ma non eccessivamente. Sono convinto, secondo le mie supposizioni, che questo Governo non avrà vita facile e lunga, e forse potrebbe esserci la possibilità che la legge sul taglio dei parlamentari potrebbe non avere esecutività.

Ci sono troppi problemi sul tavolo, tra cui le alleanze per le elezioni regionali che segneranno sicuramente il futuro del giovane Di Maio.

Related posts

La crisi non va in vacanza: iniziativa di Fratelli d’Italia all’ex Ilva di Taranto

redazione@metropolinotizie.it

Giovani in Consiglio 2019/2021 martedì 3 dicembre l’insediamento

Redazione Metropoli Notizie

Berlusconi punta tutto sui social per rilanciare Forza Italia

redazione@metropolinotizie.it

Elezioni regionali: Michele Emiliano non avrà rivali per la sua rielezione.

Redazione Metropoli Notizie

Xylella, Damascelli: “Risvolto fantozziano, segna il fallimento del governo Emiliano”

redazione@metropolinotizie.it

Di Maio agli Esteri e Franceschini alla Cultura: ultime sul toto-ministri

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy