Politica

Blasi: “Si apre una nuova stagione per il Pd: ambientalista, europeista e di sinistra”

Nota del Consigliere regionale del Pd, Sergio Blasi.
“Adesso tocca al Pd. Dopo aver accettato la sfida di un governo con il M5s, la fuoriuscita di Renzi rilancia la necessità di costruire un’agenda politica sempre più netta, in grado di riconnettere il partito ai territori, un’agenda politica ambientalista, europeista e di sinistra. Servono scelte coraggiose e pensieri radicali. Non è vero che destra e sinistra sono categorie superate. Se il centrodestra italiano si riconosce nel sovranismo di Salvini e della Meloni, allora il confine c’è ed è netto.

Occorre scegliere da che parte stare e in che modo.
Renzi ha scelto di giocare una partita tutta sua con un piccolo partito di governo destinato a essere molto presente sui media e altrettanto assente dai territori. Ebbene, quella non è la mia partita. Posto che sono da sempre per il gioco di squadra, non credo sia la risposta giusta in questa fase.
Credo semmai il contrario: credo nella forza delle comunità politiche radicate e nella democrazia interna che ancora le regola. Credo che per costruire davvero un’agenda politica ambientalista, europeista e di sinistra occorra un partito come il Pd, che a differenza di tutti gli altri partiti italiani non è di nessuno ma può essere ancora di tutti”.

/comunicato

Related posts

Che noia questa politica, forse un governo di donne potrebbe risultare una svolta storica

Redazione Metropoli Notizie

Ecco i 26 punti del programma di governo M5s-Pd

redazione@metropolinotizie.it

La Puglia fanalino di coda italiano per la occupazione

redazione@metropolinotizie.it

LA GIUNTA APPROVA IL PROGETTO PER L’EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DELL’ILLUMINAZIONE DI VIALE TATARELLA. GALASSO: “PROCEDIAMO CON LA CONVERSIONE A LED DEI CORPI ILLUMINANTI IN CITTÀ”

redazione@metropolinotizie.it

Le Ferrovie del Sud-est erano un gioiello se contrapposte alla’Atac di Roma

Dimissioni Di Gioia. M5S: “Continua “Beautiful” in salsa pugliese. Mentre loro pensano alle poltrone, chi pensa all’agricoltura?”

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy